• pubblicato il 21-04-2011

Subaru Impreza: la rivoluzione necessaria

di Marco Coletto

A soli quattro anni dal lancio la compatta 4x4 nipponica si rinnova completamente: più spaziosa, meglio rifinita ma soprattutto più gradevole esteticamente (nota dolente della precedente generazione). A New York hanno debuttato le versioni a quattro e cinque porte, a Shanghai la concept che anticipa la crossover XV

Dopo soli quattro anni dal lancio la Subaru Impreza si rinnova. I tecnici delle Pleiadi sono intervenuti in maniera massiccia sul design esterno (nota dolente della precedente generazione), ma non solo.

Le modifiche hanno permesso alla compatta 4x4 giapponese di avere uno stile più sportivo, un abitacolo più spazioso (nonostante le dimensioni esterne siano rimaste praticamente invariate) e una plancia meglio rifinita. Senza dimenticare i nuovi motori boxer e il telaio rivisto per aumentare il piacere di guida e il comfort.

A New York sono state presentate le varianti a quattro e cinque porte che debutteranno in listino verso il 2012 mentre a Shanghai è stata lanciata la XV Concept, che anticipa le forme della versione crossover. Le sportive WRX STi rimarranno invece invariate. Per maggiori dettagli consultate la gallery.

Subaru Impreza: la rivoluzione necessaria

L'opinione dei lettori