• pubblicato il 25-02-2011

Volkswagen Golf Cabriolet: il mito torna a scoprirsi

di Marco Coletto

Dopo nove anni di assenza dal mercato la compatta di Wolfsburg viene riproposta in versione "open-air". Più compatta della Eos, si caratterizza per la capote in tela che si apre in soli 9,5 secondi fino ad una velocità di 30 km/h

Dopo nove anni di assenza dal listino la Volkswagen Golf ritorna in versione Cabriolet. La variante scoperta della compatta di Wolfsburg verrà presentata al Salone di Ginevra e arriverà sul mercato in estate.

Rispetto alle generazioni precedenti il roll-bar non è più fisso ma è sostituito da un dispositivo estraibile automatico alloggiato dietro ai sedili posteriori. Scopriamo tutti i dettagli nella gallery.

Volkswagen Golf Cabriolet: il mito torna a scoprirsi

L'opinione dei lettori