• pubblicato il 14-12-2010

Volkswagen Passat Variant: la qualità si paga

di Marco Coletto

Nel "primo contatto" di questa settimana la familiare di Wolfsburg ha prevalso contro Citroën C5 Tourer, Opel Insignia Sports Tourer, Toyota Avensis Wagon e Volvo V50 nonostante un prezzo non proprio basso

Nel "primo contatto" di questa settimana torniamo a parlare di station wagon. Dopo la vittoria della Peugeot 508 è ora la volta di registrare il successo di un'altra "new-entry": la Volkswagen Passat Variant.

La familiare di Wolfsburg ha dimostrato di essere superiore a rivali del calibro di Citroën C5 TourerOpel Insignia Sports TourerToyota Avensis WagonVolvo V50. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione versioni turbodiesel con cambio automatico e potenze comprese tra 150 e 180 CV.

Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 160 aut. 59 punti

4° Toyota Avensis Wagon 2.2 D-Cat aut. 62 punti

3° Opel Insignia Sports Tourer 2.0 CDTI 160 CV aut. 63 punti

2° Volvo V50 D4 Geartronic 70 punti

1° Volkswagen Passat Variant 2.0 TDI 170 CV DSG 73 punti

Le caratteristiche delle auto, e i motivi del nostro giudizio, nella gallery.

Volkswagen Passat Variant: la qualità si paga

L'opinione dei lettori