• pubblicato il 25-03-2010

Volkswagen Transporter: il furgone più famoso del mondo compie 60 anni

di Marco Coletto

Il mitico van dei figli dei fiori spegne le candeline. Scopriamo come si è evoluto dal 1950 ad oggi

Nel marzo del 1950 il primo esemplare di Volkswagen Transporter (all'epoca chiamato Type 2) usciva dalla catena di montaggio di Wolfsburg. Da quel momento il mondo delle auto da famiglia non è più stato lo stesso.

Il papà di tutte le monovolume, progettato nel 1947 e basato sul pianale del Maggiolino (motore e trazione posteriori), ha rappresentato nella Germania degli anni Cinquanta il mezzo ideale per accompagnare i figli a scuola e per le gite fuoriporta. Ma è stato nel decennio successivo che il "Bulli" (così affettuosamente soprannominato dai fan) è entrato nel mito: ha conquistato i figli dei fiori - memorabile il furgoncino Fillmore del cartone "Cars" (2006) - e tutti coloro che cercavano il massimo della praticità.

Con il passare degli anni il Volkswagen Transporter si è imborghesito stravolgendo molti dei suoi concetti base, senza però mai perdere le doti di versatilità (ci sono le varianti commerciali, per il trasporto passeggeri e addirittura camper) che lo contraddistinguono fin dal 1950. Scopriamo insieme tutte le sue evoluzioni nella gallery.

Volkswagen Transporter: il furgone più famoso del mondo compie 60 anni

L'opinione dei lettori