• pubblicato il 23-03-2011

Volvo V60: diesel, ibrida e plug-in a partire dal 2012

di Marco Coletto

Grazie all'unione tra un motore a gasolio e uno elettrico e alla possibilità di ricaricare la batteria la familiare svedese ha un'autonomia di 50 km ad emissioni zero e percorre ben 52,6 km/l

A Ginevra la Volvo ha compiuto un ulteriore passo in avanti verso il futuro dell'automobile. La V60 esposta durante la rassegna elvetica non è solo ibrida diesel ma anche plug-in, ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente.

Grazie all'unione di queste tecnologie la station wagon svedese - praticamente già pronta, anche se debutterà in listino nel 2012 - riesce ad ottenere consumi bassissimi. Scopriamo tutti i dettagli nella gallery.

Volvo V60: diesel, ibrida e plug-in a partire dal 2012

L'opinione dei lettori