• pubblicato il 15-07-2011

Lancia Ypsilon, tra lusso e versatilità

Tra lusso e versatilità

La nuova Lancia Ypsilon arriva alla sua quarta generazione. Nonostante le porte diventino cinque la linea non viene compromessa, anzi: la Ypsilon si può definire a tutti gli effetti la sorella minore della Delta. Da sempre preferita da un pubblico femminile la nuova citycar italiana racchiude in sè comfort, lusso, potenza ed eleganza. E' in commercio da poche settimane e la quantità di vetture già prenotate fa ben sperare per i futuri volumi di vendita.

I Motori

Le motorizzazioni in vendita sono quattro e tutte sono dotate del nuovo sistema Start&Stop. I due propulsori Benzina, un Fire 1.2 litri 8 valvole da 69 CV e un TwinAir 0.9 bicilindrico da 85 CV perfetti per un uso prevalentemente cittadino, sono dotati delle più recenti tecnologie e per questo hanno visto consumi ed emissioni di CO2 ridursi rispetto alle versioni precedenti. Il motore diesel, un 1.3 Multijet da 95 CV, rappresenta invece un ottimo compromesso potenza-comsumi-emissioni. Difatti i nuovi iniettori Common-Rail migliorano le prestazioni, la guidabilità e allo stesso tempo i consumi.

Utilità

D'ora in poi parcheggiare non sarà più un incubo. Si, perchè tra gli optional più utili c'è il “Magic Parking”. Questo dispositivo semi-automatico, attivabile tramite un semplice pulsante presente sulla plancia, aiuta il conducente a trovare lo spazio giusto per la manovra di parcheggio misurando l'ampiezza del movimento laterale del veicolo, lasciando al guidatore il pieno controllo sul movimento longitudinale. E' disponibile anche il sistema “Blue&Me – Tom Tom Live”, che prevede uno schermo touch screen dal quale gestire il telefono, il navigatore satellitare e tutte le funzioni audio.

Le combinazioni di colori a disposizione sono tantissime; sono disponibili anche quattro pacchetti bicolore. Gli allestimenti sono tre: Silver, Gold, Premium. I prezzi partono da 12.400 euro.

Lancia Ypsilon, tra lusso e versatilità

L'opinione dei lettori