Lui e Lei - Chi guida
  • pubblicato il 06-12-2011

Lui e Lei: chi guida? Questione di fiducia, di ruoli o di maturità?

Questione di fiducia o semplicemente orgolio? Chi è il vero pilota?

Torniamo a parlare di Donne e Uomini. Al volante, si sa, quando si è uno accanto all’altra spesso la situazione si fa tesa… e alla fine uno dei due fa un passo indietro e, pur di rimanere tranquillo, cede il volante (un po’ come il telecomando in casa) al partner. Ma è una lotta psicologica, molto dura.

L'auto, ancora di dominio maschile

Ad analizzare questa dinamica di coppia, con un interessante sondaggio, è stato l’assicuratore Aviva. Secondo i numeri venuti fuori dall’inchiesta il 41% degli uomini ha ammesso che, la presenza della propria partner sul sedile del passeggero, influenza negativamente la loro guida. Forse soggezione? Sicuramente no, i numeri parlano chiaro, l’auto è ancora di dominio maschile, il 43% degli uomini ammette di essere l’autista nella coppia a fronte del 10% delle donne che preferiscono condurre, o le viene permesso…

Poca fiducia, da parte degli uomini

Il 20% degli uomini, infatti, ammette di credersi il pilota migliore e, uno su 10, ancora impedisce alla partner di mettersi alla guida. L’auto troppo potente rimane sempre la scusa migliore per tenere il piede di lei lontano dall’acceleratore. La verità è che gli uomini non si fidano delle donne, forse ancora influenzati dal vecchio detto “donne al volante…”.

Donne più mature

Le donne invece si sono mostraste molto più tranquille e pacate nella critica sulle capacità di guida degli uomini: solo il 13% ha affermato di vedere il partner troppo sicuro di sé al volante, mentre un piccolo 10% è preoccupato dalla guida troppo veloce e pericolosa di lui. La donna, quindi, ha più fiducia e si mostra, apparentemente, più matura.

Non mi levate il mio giocattolo ...

Ma è davvero una questione di fiducia? O si riduce tutto ad una semplice verità: forse l’uomo, eterno bambino, non riesce a superare il distacco dal proprio giocattolino …? Ecco perché allora lui non si tira mai indietro quando si tratta di guidare per lunghi tragitti in autostrada o tra le curve in campagna mentre quando si tratta di scarrozzare i figli a scuola o allo sport nella dura realtà della jungla cittadina è la mamma, quasi sempre, al volante …

TAG

Lui e Lei: chi guida? Questione di fiducia, di ruoli o di maturità?

L'opinione dei lettori