• pubblicato il 17-05-2012

Mini Roadster: la spider anglo-tedesca giovane, dinamica e alla moda.

Una delle novità del 2012 più apprezzate. Confortevole stilosa e alla moda, un'auto declinabile al femminile

La Mini Roadster è senz'altro una delle novità più importanti nel panorama auto, a livello mondiale, del 2012.

Come non poterne parlare in questa sezione dedicata alle donne... un'auto innovativa, potente, confortevole ed elegante, che senz'altro sta diventando l'oggetto del desiderio di molte rappresentanti del gentil sesso.

Poi Mini, si sa, è un marchio stiloso, con personalità e questo, alle donne, piace.

Sportiva e tecnica

Il tocco di sportività, poi, è l'ideale per le tipe decise che non si tirano mai indietro. La livrea con le strisce longitudinali da, infatti, alla spiderina anglo/tedesca un aspetto decisamente grintoso.

Ma non solo, anche la tecnica è da vera sportiva con, ad esempio, lo spoilerino posteriore che si estende superati gli 80 km/h per migliorare l'assetto e la stabilità.

Versatile

Se poi parliamo di quelle ragazze a cui piace girare solo con la propria auto, in qualsiasi posto, con i capelli al vento, è ideale la soluzione del tetto-soft che si apre e chiude al tocco di un pulsante.

Come prima open-top del marchio Mini, questa vetturina tutta pepe esprime uno stile di vita giovane, avventuroso e di tendenza.

E poi se si vuole fare qualche chilometro in più c'è anche spazio per una valigia “da donna”, il vano posteriore di carico può ospitare fino a 240 litri. Non gigante ma comunque comodo, certo, a qualcosa bisogna pur rinunciare...

Tre motorizzazioni, tutte potenti e brillanti

La scelta del motore si adatta un po' a tutte le esigenze: si parte dall'entry level MINI Cooper Roadser da 122 CV per salire un po' di gamma con la più sportiva Mini Cooper SD Roadster da 143 CV fino alla più feroce di tutte, la  MINI John Cooper Works Roadster da 211 CV.

Niente paura, sono tutte abbastanza potenti e scattanti, pronte a rispondere alla pressione del piede sull'acceleratore. La meno potente della gamma scatta da 0 a 100 km/h in 9,2 secondi e raggiunge i 200 km/h.

La scatenata John Cooper Works non delude neanche le più esigenti coprendo lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 6,5 secondi e sfrecciando ad una velocità massima di ben 237 km/h... che volete di più!

Sicurezza e high tech... non manca nulla

Anche dal punto di vista della sicurezza la Mini Roadster è molto completa, dispone infatti di: servosterzo elettrico e controllo dinamico della stabilità per scivolare decise e sicure tra le “curvette” e anche sui fondi stradali più scivolosi.
E poi tutti quegli accessori che ad una donna proprio non possono mancare:  tutti e tre i modelli offrono specchietti esterni regolabili elettricamente, Park Distance Control e sedili regolabili in altezza. La Cooper S e la top di gamma John Cooper Works hanno anche di serie l'aria condizionata, per le giornate più calde quando al sole proprio non ci si riesce a stare.

Anche lussuosa, e pratica

E il lusso? Non manca di certo. A bordo troviamo il sistema audio con lettore CD in grado di riprodurre anche il formato MP3 e connettore AUX-In. L'iPhone può essere inserito nell'apposita dock station sul tunnel centrale e dal display sulla plancia si può facilmente cercare un contatto della rubrica, selezionare un brano musicale o trovare il luogo di destinazione sul GPS.

Insomma non manca proprio niente...la Mini Roadster è un'ottima compagna di guida e, soprattutto, sempre alla moda.

Mini Roadster: la spider anglo-tedesca giovane, dinamica e alla moda.

L'opinione dei lettori