• pubblicato il 04-05-2012

Quale auto sei? Quattro ruote e personalità, i nostri abbinamenti

Ognuno ha l'auto che si merita... e che più gli corrisponde. Ecco i nostri abbinamenti

La scelta dell'auto rivela, molto più di quanto possiamo pensare, chi siamo. Di questo ne sono convinti gli autori di WOW (Women on Wheels, una rivista sui motori scritta da donne) che hanno provato ad associare stili di vita e personalità ai modelli di auto...

Quando l'auto somiglia al padrone...o viceversa

Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”, diceva Johann Wolfgang Goethe, ispirandoci all'ottocentesco poeta tedesco ci permettiamo scherzosamente di cambiare il suo verso enigmatico in “dimmi che auto guidi e ti dirò chi sei” e proviamo a fare questo divertente esperimento.

Una fantasia che forse alcuni hanno già sperimentato: provare a scoprire qualcosa su qualcuno che ci interessa, dall'auto che possiede. Può essere un giochino carino da fare, magari, in mezzo al traffico sbirciando nei finestrini accanto...

Femminile o alternativa?

E allora se ci sorpassa un Maggiolino, come suggeriscono gli amici di WOW, probabilmente a guidarlo ci sarà una ragazza dallo spirito irresistibilmente femminile... però solo se si tratta di un modello vecchio della stilosa auto di Wolfsburg. Se invece l'auto in questione è di ultima generazione al posto guida troveremo, probabilmente, un ragazzo dallo spirito estremamente alternativo, grungy!

Stilosa e Fashion

La Mini, poi, come le altre piccole compatte Audi A1 o Alfa Romeo MiTo per esempio, secondo noi sono auto inconfondibilmente stilose: a guidarle, allora, ci sarà senz'altro una persona fashion, molto attenta alla forma, chic ma allo stesso tempo smart.

City Car... e Smart

A proposito di Smart... la piccola city car tedesca 7 volte su 10 (provate a farci caso) è guidata da una bionda: vivace, dinamica, che va sempre di fretta e non ha tempo di guardarsi intorno o tanto meno rimanere imbottigliata nel traffico o perdersi cercando un parcheggio...

Scherzi a parte, le city car (Fiat 500, Citroen C1 o Volkswagen Up! che sia) le scelgono in generale persone pratiche, in cerca di un'auto agile, dai bassi costi di manutenzione e dai bassi consumi, adatta per gli spostamenti urbani. Persone, dunque, impegnate, a volte irrefrenabili che fanno su e  giù per la città tutto il giorno freneticamente.

Capelli al vento... per personalità forti

E poi ci sono le decappottabili, sarà pure un luogo comune, ma a noi sembra effettivamente vero che il più delle volte le scelgano uomini, o donne, più maturi, con una personalità forte, consolidata, sicuri di se tanto da andarsene in giro a cielo aperto, mettendosi in bella mostra e gradendo gli sguardi indiscreti dei passanti che si girano a guardare. E questo è ancora più vero se poi si tratta di un'auto di quelle di altissima gamma come ad esempio una Porsche 911... la cabrio per eccellenza.

Coupé: sport ed eleganza

E poi vogliamo parlare delle coupé? Chi ci immaginiamo di trovare alla guida, per esempio, di un' Audi TT, di una Renault Megane o di una Peugeot RCZ? Sicuramente una persona sportiva per cui la presenza scenica è fondamentale, ma anche la prestanza e, perchè no, un bel tocco di eleganza.

Mamme... e famiglie

E poi, infine, le berline e le station wagon, auto soprattutto comode e pratiche per chi al primo posto mette la comodità e il comfort, per chi ha bisogno soprattutto di spazio. Spesso, ad esempio, dentro una Ford Focus, una Volkswagen Passat o una Opel Astra si vedono mamme che portano a scuola i figli scatenati sui sedili posteriori o allegre famiglie cariche di valigie che partono per le vacanze canticchiando in coro...

Questi sono gli esempi che ci siamo divertiti a proporre. Vi abbiamo Convinte? Il tema rimane comunque aperto e ognuno può sbizzarrirsi con l'immaginazione o provare, magari, a farsi un esame di coscienza e comprovare se lo stile della propria auto rispecchia il suo carattere.

Quale auto sei? Quattro ruote e personalità, i nostri abbinamenti

L'opinione dei lettori