• pubblicato il 27-08-2014

Cinque auto "maschili" da donna

di Redazione

Quando il "gentil sesso" sfida gli uomini al volante

Partendo dal presupposto che, in termini di potenziali clienti, non c'è un perché le auto debbano avere un genere, ci sono tuttavia alcuni modelli che, forse un po' ingenuamente, vengono associati ad un uomo. In realtà ispirano (e non poco) anche le donne guidatrici.

Insomma, niente auto “rosa”, piccoline o griffate, le guidatrici con carattere aspirano a veri e propri “status symbol”, proprio come gli uomini, che non le facciano passare inosservate... ed effettivamente chi non si volterebbe vedendo passare una di queste cinque auto guidata da una donna?

Porsche Cayenne

La “Maxi Porsche” per antonomasia è un SUV sportivo di grosse dimensioni che, oltre ad essere una delle auto predilette da calciatori o facoltosi padri di famiglia, è molto amata, naturalmente, anche dal gentil sesso.

Non è raro, infatti, imbattersi nel traffico cittadino nella poderosa Cayenne di Stoccarda condotta da belle signore. Perché la scelgono?

È un auto molto potente, esclusiva e la seduta alta garantisce una guida comoda.

Jeep Wrangler

La mitica Jeep Wrangler è una fuoristrada “potente” che non teme i terreni più impervi e difficili, rude e spavalda.

Ma tra le varie versioni c'è quella con tetto in fibra che può essere smontato trasformandola in una sexy decappottabile che le donne adorano. Perfetta per andare al mare.

Sicuramente da noi non si vedranno molte donne al volante di quest'auto ma siete mai stati negli Stati Uniti...?

Mercedes SL

Che dire della decappottabile più esclusiva al mondo? La Mercedes SL incarna il compromesso ideale tra sportività, comfort ed eleganza.

Proprio per questo motivo sono molte le donne che l'hanno scelta come auto preferita. D'altra parte è davvero irresistibile!

Audi A3

Qui siamo un po' di più sul terreno “popolare” delle compatte e l'Audi A3 in quanto a “portamento” è una delle più definite, tra l'altro con il marchio dei Quattro Anelli che fa da garanzia di alta qualità, abbinata alla sportività.

Riassumendo, un'auto “solida”, sportiva e con carattere che in mano ad una donna sembra sfidare direttamente i maschietti. Scelta da molte ragazze e giovani donne.

Mini Paceman

Mini è un marchio che da sempre è stato classificato come “unisex” indistintamente associabile a uomini e donne, purché dotati di stile.

La Paceman (recentemente rinnovata) è la versione crossover che, con le sue linee da coupé sfoggia un look particolarmente atletico e muscoloso quindi, forse unicamente per questo verso, maschile. Ma in realtà la sua agilità, versatilità e capacità di personalizzazione la rendono ambita anche dalle donne le quali, ormai è chiaro, sono particolarmente attratte dal potere del “SUV”...

Cinque auto "maschili" da donna

L'opinione dei lettori