• pubblicato il 22-10-2012

McLaren: due donne PR al vertice della comunicazione del marchio inglese

Le donne che contano nel mondo dei motori: Amel Boubaaya, responsabile europeo PR di McLaren e Lena Siep, Global PR manager del brand.

La nomina di Amel Boubaaya a responsabile europeo PR di McLaren Automotive rientra nella strategia di rafforzamento del “Communications Team” del marchio inglese.

La Boubaaya andrà a  prendere il posto di un'altra carica al femminile, quella di Lena Siep, a sua volta promossa a Global PR Manager.

Queste due mosse strategiche della comunicazione “in rosa” di McLaren arrivano contemporaneamente alla fusione delle due funzioni di PR e Marketing per il brand, riunite sotto il nome di Bruce Wayne.

Un riassetto aziendale che arriva in un momento molto importante per la Casa che corrisponde all'entrata in commercio della seconda super car della gamma, la McLaren Mp4 12C Spider e mentre ci si appresta al lancio della terza, la McLaren P1 presentata in anteprima mondiale all'ultimo Salone di Parigi 2012.

Amel Boubaaya

Amel Boubaaya si unisce al team McLaren dopo aver trascorso quattro anni con Infiniti Europe dove ha fatto parte della squadra che ha lanciato il marchio in tutto il vecchio continente. Ancor prima di Infiniti Amel aveva invece lavorato per Renault Sport Technologies sempre nel campo delle comunicazioni e, quindi, con una lunga esperienza nel mondo dei motori.

Lena Siep

L'altro “cervello” della comunicazione e marketing McLaren è invece Lena Siep arrivata a lavorare con gli inglesi circa tre anni fa, prima del lancio della 12C. Da allora ha visto il marchio espandersi in 22 nuovi mercati a livello globale, di cui 10 sono mercati europei.

McLaren: due donne PR al vertice della comunicazione del marchio inglese

L'opinione dei lettori