• pubblicato il 19-09-2013

Bimbi a bordo: le regole per la sicurezza

Viaggiare in auto con i bambini richiede grande attenzione alla sicurezza. Ecco gli errori più comuni e come evitarli.

Quello della sicurezza stradale è un tema molto delicato... a volte, purtroppo, ci sono incidenti che sembrano inevitabili, altre volte però, e spesso, è il corretto comportamento alla guida che può ridurre drasticamente il pericolo di incidenti.

Quando poi parliamo di bimbi a bordo, il tema si fa ancora più serio. Ecco alcuni errori comuni che si fanno trasportando bambini in auto e che, se prevenuti, possono aiutare a viaggiare in sicurezza e tranquillità.

La scelta del seggiolino: attenzione a prendere quello giusto

Nella scelta del seggiolino auto per i bambini spesso si può incappare nell'errore di non comprare quello adatto all'età. I seggiolini, infatti, vanno per peso e ognuno è studiato per ridurre il più possibile i danni al piccolo passeggero in caso di incidente.

Il Gruppo 0 è adatto a bambini dal peso incluso tra i 0 e i 13 Kg, il Gruppo I tra 9 e 18 Kg, il Gruppo III, infine, tra i 22 e i 36 Kg. È molto importante seguire queste istruzioni e non usare la cintura di sicurezza prima che i bambini superino questo peso, più o meno tra gli 8 e i 12 anni.

Occhio quando si installa il seggiolino

E rimanendo in tema di seggiolini, la fase di installazione della poltroncina è un altro passaggio fondamentale che va fatto in maniera corretta. Molti non sono pratici su questo tema e anche se la maggior parte dei seggiolini sono semplici da installare, vanno sempre lette le istruzioni con calma e attenzione.

Ancorare male il seggiolino al sedile dell'auto o allacciare male le cinture al bambino, può risultare, infatti, molto più pericoloso di far viaggiare il bambino senza seggiolino.

Quando non siamo sicuri di aver eseguito la procedura corretta sarebbe sempre meglio rileggere le istruzioni o chiedere aiuto.

In questi casi l'accortezza non è mai troppa. Ad esempio durante le sue prime settimane, il bambino deve viaggiare sul sedile del passeggero anteriore, con il seggiolino rivolto al contrario rispetto al senso di marcia. E ancora, non bisogna, in questo caso, dimenticarsi di disattivare l'airbag del passeggero.

Seggiolini di seconda mano

Di questi tempi soprattutto è normale che al momento di acquistare un seggiolino per l'auto si possa optare per un accessorio di seconda mano, per risparmiare. La scelta è giusta, ma, anche qui, va fatta seguendo delle accortezze.

Non tutti sanno, infatti, che i seggiolini di solito hanno una data di scadenza, dopo qualche anno, infatti, i costruttori non garantiscono più il loro corretto funzionamento e la loro efficacia. Dunque se si opta per l'usato andrebbe preso un seggiolino con la scatola e il libretto di istruzioni in modo da aver garantita la sua sicurezza.

Giocattoli nel seggiolino? Meglio di no

Mettere giochi nel seggiolino insieme al bambino mentre si viaggia in auto non è raccomandabile. È un'abitudine abbastanza comune ma è preferibile evitarla, visto che in caso di incidente questi oggetti, per quanto piccoli e innocui possano sembrare, possono risultare molto pericolosi.

Come vestire il bambino nel seggiolino

Altro dettaglio molto importante riguarda i vestiti del bambino. La regola, in questo caso, dovrebbe essere quella di legare bene, prima, il bambino al seggiolino e soltanto dopo, in caso faccia freddo, coprirlo poggiando sopra alle cinture un eventuale giacca o coperta.

Brevi tragitti: non vanno sottovalutati

La strada è piena di pericoli in ogni momento e situazione. Non solo in autostrada quando si viaggia per lunghi tragitti. Anche gli spostamenti più brevi vanno presi sul serio e ogni volta che si sale in auto con un bambino vanno presi tutti gli accorgimenti necessari per la sua sicurezza.

È stato calcolato che i 10% degli adulti non sempre ricorrono all'uso del seggiolino per bambini e il 36%, quando lo fa, non lo fa in maniera del tutto corretta.

L'esempio

E per ultimo, non meno importante, come sempre vale la regola che per passare i giusti valori il emtodo migliore è l'esempio. Va tenuto presente che i bambini rifanno sempre quello he vedono, quindi sarà difficile inculcare queste regole al bambino se noi adulti, per primi, non facciamo uso corretto della cintura di sicurezza.

Bimbi a bordo: le regole per la sicurezza

L'opinione dei lettori