Rally Aicha des Gazelles - Dacia Duster - Women@Renault
  • pubblicato il 12-03-2012

Rally Aïcha des Gazelles e Women@Renault

Si sono svolte le selezioni di Renault per gli equipaggi, al femminile, del rally marocchino. Il progetto Women@Renault

La Casa automobilistica francese Renault è uno dei brand europei che di più punta sulla diversità e sul’integrazione, nel marchio, anche della realtà femminile. Nel 2010 è stato lanciato dalla Casa della Losanga il piano Women@Renault volto a valorizzare ed attrarre i talenti femminili all’interno dell’azienda.

Nell’ambito di questo progetto, anche quest’anno, sono state fatte le selezioni per designare gli equipaggi che parteciperanno al prossimo Rally Aïcha des Gazelles 2012 una competizione al 100% femminile che si svolge ogni anno in Marocco.

In un week-end in cui le candidate hanno fatto una full-immersion in condizioni analoghe a quelle della competizione africana, Renault ha scelto, tra 220 partecipanti, i 6 equipaggi che parteciperanno alla gara, 4 nella categoria SUV e 2 nella categoria 4x4, a bordo della Dacia Duster.

Le selezioni hanno previsto prove tecniche di guida sportiva e colloqui motivazionali con un apposita giuria. 12 in tutto sono le partecipanti scelte, provenienti da Brasile, Messico, Polonia e Francia, tutte con un percorso professionale differente alle spalle; dal campo dell’ingegneria, della fabbricazione e del commercio.

Per Claire Martin, Direttrice Responsabilità Sociale d’Impresa tutte le prescelte “hanno dimostrato, inoltre, durante l’iter di selezione, che il loro impegno in questa corsa difficile si basa su valori in cui crede Renault, rappresentati dal piano Women@Renault: determinazione e professionalità, spirito di squadra e solidarietà”.

Women@Renault

Questo  interessante progetto dell’azienda francese, nato all’interno del dipartimento della Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR) di Renault, si basa su tre obiettivi chiave: la presa in considerazione delle problematiche di genere all’interno dell’impresa, la mobilitazione e valorizzazione dei talenti femminili e l’evoluzione della mentalità e della rappresentatività.

Per diffondere all’interno dell’azienda questa “coscienza della varietà” è stata creata una piattaforma web 2.0, Women@Renault appunto, che, con gli attuali 3.000 iscritti e con la sua presenza in 9 differenti paesi, è il social network più importante dell’azienda.

Questa strategia, tra l’altro, comprende dei chiari obiettivi aziendali, tra cui il raggiungimento di quota 30% di donne impegnate nel settore dell’ingegneria di Renault e il 50% nel settore commerciale, ma non solo. Per ogni posizione manageriale aperta all’interno dell’azienda, è prevista almeno una candidata donna. Grande attenzione, infine, Renault rivolge all’integrazione della vita personale e di quella professionale delle proprie impiegate.

Le donne in Renault: i dati

17,3 % dei dipendenti Renault sono donne

30% di donne nel Comitato Esecutivo del Gruppo

17% di donne nel Comitato Direttivo di Renault

34% di donne alla vendita di auto nuove nella rete Renault Francia, 29% in Europa

43% dei venditori di auto nuove della Marca Dacia sono donne

50% del personale che lavora sulla linea di montaggio di Twizy a Valladolid (Spagna) è di sesso femminile.

Selezione: parità nelle funzioni supporto, 24% nelle funzioni d'ingegneria/tecniche (Francia).

Rally Aïcha des Gazelles e Women@Renault

L'opinione dei lettori