• pubblicato il 02-05-2012

Audi, primo trimestre 2012 da record. Vendite al +10,8%

Futuro roseo per il 2012, 18 nuovi modelli sul mercato quest'anno

Primo trimestre 2012 ancora con un trend a dir poco positivo per la Casa tedesca Audi che conferma la sua forte posizione nel mercato automotive, a livello mondiale, a suon di consegne record, ricavi e margine operativo in netta crescita.

Vendite: +10,8%

Il primo quarto fiscale (gennaio-febbraio-marzo) del 2012 l'azienda ha consegnato 346.137 vetture, contro le 312.532 unità vendute nello stesso arco temporale del 2011 (+10,8%). L'utile operativo è salito a 1,4 miliardi (1,1 miliardi nel 2011). Si tratta del miglior risultato trimestrale di sempre della Casa dei Quattro Anelli.

Il Gruppo Audi ha inoltre incrementato il proprio fatturato del 17,8 % raggiungendo il livello  record di 12,4 miliardi di euro. Con un ritorno operativo sulle vendite del 11,4% (2011: 10,6%), il Gruppo Audi rimane una delle aziende più redditizie del settore automotive in tutto il mondo.

Prospettive future OK, si crescerà anche nel 2012

Questo sviluppo verso l'alto, decisamente positivo, è attribuibile non solo all'aumento di volume e alla qualità superiore dei nuovi modelli, ma anche ai progressi legati ad una produttività continua. Nonostante la crisi e la difficile situazione attuale su gran parte dei  mercati europei, Axel Strotbek, Membro del Consiglio di Amministrazione della Audi AG per le Finanze e Organizzazione, si è detto fiducioso circa le prospettive per l'intero anno 2012: "A condizione che il quadro economico non cambi in modo significativo, ci aspettiamo un utile operativo per il 2012 allo stesso livello del 2011, anche se dovremmo riuscire ad assorbire maggiori spese per i nuovi modelli, le nuove tecnologie e l'ampliamento delle strutture di produzione".

18 nuovi modelli nel 2012

Per raggiungere questo obiettivo, Audi punta a crescere più rapidamente del mercato globale in tutto il mondo. 18 modelli sono i modelli lanciati da Audi sul mercato quest'anno. La A6 ibrida, la A1 Sportback e la rinnovata famiglia A4 sono già in vendita. La Società si aspetta poi che la sua crescita continui ad essere stimolata dalla nuova Audi A3, presentata in anteprima al Salone di Ginevra 2012 e dovuto che comparirà nei concessionari a partire dall'estate.

Nuove assunzioni, serve più forza lavoro

Soprattutto in risposta alla sua forte crescita internazionale delle vendite, Audi ha nuovamente aumentato significativamente il numero dei dipendenti che prevede di assumere quest'anno. La Società intende assumere circa 2.000 esperti in Germania solo nel 2012, 800 più di quanto originariamente previsto, 700 giovani inizieranno i tirocini presso la Casa di Ingolstadt e fino a 700 lavoratori temporanei saranno assunti in modo permanente.

La A3 in Ungheria dal 2013, in Messico un nuovo SUV dal 2016

La Società sta inoltre espandendo le sue strutture produttive. Per esempio, la Casa dei Quattro Anelli sta trasformando e ampliando il sito di Győr, in Ungheria, in un vero e proprio stabilimento automobilistico in cui verrà prodotta la nuova gamma A3 a partire dal 2013.  In Messico, invece, in un nuovo stabilimento (per il quale ancora deve essere scelta la posizione esatta) sarà prodotto un nuovo SUV della Casa a partire dal 2016.

Audi, primo trimestre 2012 da record. Vendite al +10,8%

L'opinione dei lettori