• pubblicato il 28-05-2012

BMW Zagato Coupé: tedesca con un tocco milanese per Villa d'Este

Realizzata in collaborazione tra la Casa tedesca e il carrozziere italiano per il concorso d'eleganza di Villa d'Este.

Si chiama BMW Zagato Coupé ed è il prodotto di una collaborazione fra la Casa automobilistica tedesca e il noto carrozziere milanese, realizzato per l'annuale concorso d'eleganza di Villa d'Este.

Dettagli tipicamente Zagato

La meccanica e il telaio si basano sulla roadster bavarese, BMW Z4, il look, però, porta gli inconfondibili tratti stilistici firmati Zagato: la coda tronca, il cofano dalle dimensioni (lunghezza) generose, abitacolo arretrato e le tipiche due gobbe che danno l'effetto “ondulato” al tetto.

Frontale dalla doppia personalità

Il muso della BMW Zagato Coupé è caratterizzato dalla fanaleria contraddistinta dal tipico disegno bmw con proiettori rotondi inseriti dentro fari dai tratti aggressivi e appuntiti. Il tocco Zagato si riconosce invece nella doppia griglia frontale marchiata con il logo “Z.”

Livrea Rosso Brillante

I cerchi sono in lega da 19 pollici e la livrea sfoggia un particolare colorazione Rosso Brillante dall'effetto cangiante e caratterizzata da diverse sfumature.

Per quanto riguarda la parte tecnica, la motorizzazione e le prestazioni, non sono stati rilasciati dati specifici; quello che si sa, invece, è che la BMW Zagato Coupé è stata omologata per l'uso su strada.

BMW Zagato Coupé: tedesca con un tocco milanese per Villa d'Este

L'opinione dei lettori