• pubblicato il 14-07-2011

Chevrolet: crescono le vendite

I numeri più significativi del 2011

Arrivano notizie confortanti in termini di numeri in casa Chevrolet. Infatti, secondo quanto dichiara il marchio statunitense, nella prima metà dell’anno, le vendite in Europa sono aumentate dell’8,0%, più della media di settore (+6,0%). Il dato di crescita più significativo però riguarda la Russia, dove Chevrolet è stato il marchio non locale più venduto, con una quota di mercato del 6,5%; la quota di mercato Europea è di circa 2,7%. Vendite record si sono registrate anche in Germania, Turchia, Francia, Danimarca, Croazia e Austria. L'Italia, invece, riconferma i grandi numeri dello scorso anno; dopo la Russia, infatti, lo stivale rappresenta la fetta di mercato più importante per Chevrolet con una quota pari a 2,33%.

Il successo di Spark

Il veicolo più venduto di Chevrolet nei primi sei mesi del 2011 è stata la citycar Spark, con 59.358 unità, che in Italia si è confermata la terza citycar straniera in assoluto, con 8.700 unità consegnate. In particolare, nel mese di giugno 2011 Chevrolet ha venduto 49.622 auto in Europa, con un aumento di 5.118 unità ovvero l’11,5% rispetto al mese di giugno 2010, guadagnando una quota di mercato del 2,7%. Numeri importanti, dunque, quelli che il marchio statunitense sta facendo registrare negli ultimi tempi. Numeri che fanno quindi ben sperare per il futuro prossimo.

«Con la nuova Orlando, Captiva, Aveo 5 porte e Aveo berlina già disponibili presso i concessionari e altri quattro modelli in arrivo, tra cui la Volt, l’automobile elettrica ad autonomia estesa, riteniamo che un numero sempre più consistente di clienti europei si accorgeranno del grande valore delle opportunità offerte da Chevrolet - ha dichiarato Wayne Brannon, responsabile delle attività europee di Chevrolet -. Cosa si può volere di più che lanciare sette favolosi nuovi modelli nell’anno del centenario, per iniziare i prossimi 100 anni con il piede giusto? Dalla Spark alla Corvette e dalla Volt alla Camaro, stiamo entrando in nuovi segmenti e stiamo diventando un attore sempre più importante in ogni mercato».

Chevrolet: crescono le vendite

L'opinione dei lettori