Citroen Berlingo 2012
  • pubblicato il 02-02-2012

Citroen Berlingo: face-lift più aerodinamico per la multispazio francese

Aggiornamenti aerodinamici e nuovo frontale per la multispazio francese

Per la multispazio francese Berlingo è arrivato il momento del restyling, Citroen ha divulgato le immagini e le info relative alla nuova versione della gamma familiare che verrà introdotta in listino nel 2012.

Lifting al muso

Tra gli aggiornamenti stilistici, la mpv si rifà il muso con una calandra più ampia che sfoggia una nuova griglia frontale, un paraurti dal disegno rivisto e gruppi ottici rinnovati. Sulla parte inferiore del frontale ci sono anche nuovi fari fendinebbia e luci diurne a LED che le danno un aspetto più accattivante.

Aggiornamenti all’aerodinamica

Una particolare attenzione è stata riservata a particolari aerodinamici per guadagnare in termini di efficienza a livello di consumi ed emissioni, come ad esempio la nuova forma degli specchietti retrovisori.

Nuovi colori

Introdotto anche un inedito 'Black Pack', con finiture personalizzate Onyx Black sulla parte superiore del paraurti anteriore, sugli specchietti laterali, e lungo i fascioni laterali. La nuova Berlingo Multispace è anche disponibile con due nuove tinte per la carrozzeria: “Nocciola” e “Belle Ile blu”.

Abitacolo

All'interno dell’abitacolo, colori e materiali sono stati rivisti con nuove finiture che le danno un aspetto più moderno. I volumi interni, pratici e spaziosi, possono essere configurati fino ad un massimo di sette posti indipendenti. Disponibile anche l’allestimento Modutop®, un particolare equipaggiamento Citroen ispirato al mondo dell'aviazione, che comprende un tetto panoramico in vetro, un numero maggiore di vani portaoggetti, climatizzatore a zone e illuminazione supplementare per i passeggeri della parte posteriore. In questo allestimento, inoltre, il lunotto posteriore può essere aperto dall’esterno per facilitare il carico all’interno della vettura.

Emissioni ridotte

La Multispace Berlingo 2012 è disponibile con un’ampia gamma di motori e trasmissioni dalla migliorata efficienza, compreso il Citroën e-HDi a trazione micro-ibrida con sistema Start/Stop e cambio a sei marce manuale robotizzato. La motorizzazione e-HDi 90 Airdream EGS6 vanta emissioni di CO2 di appena 125g/km. Sulle versioni cinque posti, l'HDi 75 e HDi 90 ora ofrono una riduzione delle emissioni, pari a 13g/km, ottenuta in parte grazie agli aggiornamenti aerodinamici. La vecchia motorizzazione HDi 110 è stata infine aggiornata alla HDi 115 con prestazioni migliorate.

Citroen Berlingo: face-lift più aerodinamico per la multispazio francese

L'opinione dei lettori