• pubblicato il 11-05-2012

Citroen DS: con il nuovo Centro Stile si differenziano i percorsi C e DS

Dal primo giugno diventerà operativo il dipartimento dedicato alla gamma premium della Casa francese, si separa dalla gamma C

Che ormai il percorso stilistico di Citroen stesse biforcandosi su due sentieri ben distinti se ne erano accorti tutti.

Questa differenziazione tra la linea standard C e la sigla DS che, invece, rappresenta gli esclusivi modelli di alta gamma (Premium) lanciati in questi ultimi anni dalla Casa francese, sarà definitivamente consacrata a partire dal 1 Giugno.

Upgrade e internazionalizzazione del marchio

Il direttore generale della marca Citroen, Frédéric Banzet a questo proposito ha dichiarato:

Per il processo di upgrade di gamma e l’internazionalizzazione di Citroen, soprattutto in Cina, è  importante lavorare alla differenziazione degli stili della gamma C e della linea DS nei rispettivi ambiti”.

Uno spagnolo a capo del design DS

Dal mese prossimo nascerà dunque un nuovo Centro Stile esclusivamente dedicato alla gamma Distintive (DS). A dirigere questo dipartimento sarà il 47enne Thierry Metroz, spagnolo, che prima lavorava per Renault. Dal 2012 è in Citroen in qualità di Direttore Stile della Marca.

Il direttore Stile della gamma C diventerà invece Alexandre Malval, designer 42enne anche lui proveniente da Renault e, fino ad ora responsabile Stile per C5 e DS5 (nel 2009 era diventato anche responsabile Gamma Peugeot).

Tutti attendono, ora, l'evoluzione della gamma DS che, a suon di nuovi modelli (fino ad ora sono tre: la DS3, la DS4 e la DS5), ultimo arrivato il prototipo della Numero 9, sta riscuotendo un enorme successo.

Citroen DS: con il nuovo Centro Stile si differenziano i percorsi C e DS

L'opinione dei lettori