• pubblicato il 16-11-2011

Fiat Panda: le novità high-tech

Sistema laser per l’assistenza alla frenata, sterzo Dual Drive e infotainment Blue&Me

Rilasciate da Fiat informazioni sulle tecnologie che andranno ad equipaggiare la nuova Fiat Panda, presentata all’ultimo Salone di Francoforte.

Le novità più interessanti riguardano il sistema di sicurezza LSCM (Low Speed Collision Mitigation), il sistema infotainment e navigatore Blue&Me TomTom 2 LIVE, oltre allo Sterzo Dualdrive e al sistema Start&Stop con indicatore di marcia.

LSCM (Low Speed Collision Mitigation)

Il sistema riguarda la sicurezza ed è in grado di riconoscere, tramite sensori laser, eventuali ostacoli di fronte alla vettura e intervenire prontamente nel caso in cui il guidatore non sia tempestivo nella risposta. I sensori laser riescono a rilevare la presenza di ostacoli se la sovrapposizione tra la vettura e l’ostacolo è maggiore del 40% della larghezza del veicolo mentre l’angolo di impatto deve essere inferiore a 30°.

Attraverso il Collision Avoidance il sistema può intervenire evitando completamente l’urto, mentre con il Colission Mitigation riduce le conseguenze dell’impatto nel caso questo sia ormai inevitabile, assistendo la frenata e/o tagliando la coppia verso la centralina del controllo motore nel caso in cui il pedale dell’acceleratore non sia stato rilasciato. L’AEB (l’Automatic Emergency Braking) entra in azione con una frenata automatica al di sotto deii 30 km/h calcolando diverse variabili della situazione come: la posizione e la velocità degli ostacoli, la velocità del veicolo, l’accelerazione laterale, l’angolo di sterzo e la pressione sul pedale. La funzionalità “Prefill”, invece, precarica il sistema frenante al fine di assistere, e rendere più efficace, la frenata del guidatore.

Blue&Me TomTom 2  LIVE

Questo sistema di infotainment, sviluppato da Fiat Group Automobiles in collaborazione con Microsoft, si basa sul sistema operativo Windows Mobile for Automotive e altro non è che una piattaforma compatibile (e collegabile tramite prese Usb e Aux) con tutti gli smartphone, lettori mp3 e altri dispositivi, oltre ad integrare anche il navigatore TomTom 2  LIVE. Il sistema può essere controllato tramite I comandi posti sul volante, tramite comandi vocali o tramite il touchscreen. Sul TomTom2 sono preinstallate le mappe di 45 Paesi e col best route definition si può scegliere il percorso migliore analizzando le condizioni di traffico raccolte su base statistica.

Start&Stop

Il sistema Start&Stop della nuova Panda è di ultima generazione ed è equipaggiato con il Gear Shift Indicator (GSI) che suggerisce il momento ideale per cambiare marcia ed ottimizzare così consumi ed emissioni. Attraverso un tasto posto sotto la plancia è possibile attivare o disattivare il dispositivo.

Dual Drive

Altra comodità riguarda l’introduzione del sistema DualDrive (servosterzo elettrico) che nella modalità City (attivabile con un tasto) contribuisce ad alleggerire lo sterzo, rendendo più confortevole la guida in mezzo al traffico. Superati i 35 km/h, indipendentemente dalla funzione impostata o meno, lo sterzo ritorna normale per garantire maggiore risposta, controllo e sicurezza.

Fiat Panda: le novità high-tech

L'opinione dei lettori