Fisker Karma - Grey - Frontale - Panorama
  • pubblicato il 21-10-2011

Fisker Karma: parte la commercializzazione

La sportiva dal cuore ibrido ha ricevuto la certificazione della US EPA

E' partita la commercializzazione della Fisker Karma. La sportiva dal cuore ibrido ha ricevuto la certificazione della US Environmental Protection Agency (EPA) proprio nei giorni scorsi, superando l'ultimo ostacolo che separa la realizzazione di una vettura dalla sua introduzione sul mercato.

«Con la certificazione EPA, abbiamo raggiunto un traguardo fondamentale registrando le prime vendite della nostra berlina rivoluzionaria Karma - ha dichiarato Henrik Fisker, CEO e co-fondatore di Fisker Automotive -. Abbiamo una forte rete di concessionari e avremo la possibilità di offrire ai nostri clienti queste incredibili automobili a partire dal 2011 in avanti».

Spinta da un sistema ibrido formato da un motore a benzina 2.0 da 260 CV e da due unità elettriche da 403 CV, la Fisker Karma ha fatto registrare consumi medi di circa 22 km/l. Si tratta di cifre che rispondono positivamente ai limiti imposti dall'EPA, ma che tuttavia si collocano un gradino sotto rispetto a quelle annunciate in occasione della presentazione della vettura.

«Come per tutti i veicoli elettrici i valori variano notevolmente in base alle condizioni della strada e al tipo di guida – ha tuonato Fisker – Siamo fiduciosi che anche l'autonomia della batteria si allunghi, permettendo di viaggiare ad emissioni zero. Infine posso dire che siamo molto soddisfatti dei risultati del test EPA. Karma è un prodotto innovativo con un propulsore unico».

Fisker Karma: parte la commercializzazione

L'opinione dei lettori