Goodwood Festival of Speed 2011
  • pubblicato il 08-07-2011

Goodwood Festival of Speed 2011

La sfilata delle grandi

Si e' svolto dall'1 al 4 Luglio uno degli eventi motoristici più gettonati al mondo, il Goodwood Festival of Speed 2011.

Una tranquilla cittadina nel mezzo della campagna inglese è stata letteralmente fatta tremare per quattro giornate  dal rombo dei motori di auto e moto tra le piu' famose della storia dei motori. Ospiti speciali i piloti più celebri del momento, da quelli della Formula 1 (dei team Ferrari, Red Bull, MC Laren Mercedes), ai vincitori delle ultime edizioni di Indianapolis e della 24 ore di Le Mans e altri ancora. Alcuni nomi: Jenson Button, Lewis Hamilton, Mark Webber, Nico Rosberg e altri grandi del passato come Sir Stirling Moss, Nigel Mansell, John Surtees ed Emerson Fittipaldi.

Quest'anno, special guest su quattro ruote è stata la Jaguar E-type che ha compiuto 50 anni e alla quale è stata dedicata un imponente e spettacolare statua, diventata l'emblema dell'edizione di quest'anno del Goodwood Festival of Speed. Mezzo chilometro di tubi di acciaio, un'altezza di 28 metri e un peso di 150 tonnellate sono i numeri della scultura realizzata da Gerry Judah.

Altre ricorrenze che si sono celebrate nel fine settimana motoristico di Goodwood sono stati i 100 anni della 500 miglia di Indianapolis, i 50 anni della prima vittoria di Honda nelle due ruote e i 60 anni della prima vittoria targata Jaguar (con la C-Type) alla 24 ore di Le Mans.

I colori italiani, ovviamente, si sono fatti valere e messi in bella mostra, oltre che con il cavallino della Ferrari che ha sfilato con i suoi modelli di ogni epoca, anche con un modello speciale della Fiat 500 by Gucci e con l'Alfa Romeo 4c che hanno catturato l'attenzione del pubblico.

Goodwood Festival of Speed 2011

L'opinione dei lettori