• pubblicato il 19-07-2011

Jeep: 70 anni alla grande! Su le vendite del marchio nel primo semestre del 2011.

Su le vendite del marchio nel primo semestre del 2011.

La Jeep, è il caso di dirlo, non muore mai. Nell'era delle city car il fuoristrada non è ancora morto, anzi... e il marchio Jeep festeggia i suoi 70anni ancora sulla cresta dell'onda.

Il primo fuoristrada dell'industria automobilistica

Venerdì scorso si è celebrato l'anniversario del marchio americano nato nell'ormai lontanissimo 1941. Il 15 luglio di quell'anno, sbarcava sulle strade il primo esemplare di fuoristrada dell'industria automobilistica, si chiamava CJ-2A ed era derivato da un modello militare di fuoristrada, il Willys-Overland.

70 anni portati bene

A distanza di diverse generazioni il marchio Jeep sembra continuare a portare avanti la bandiera del 4x4 facendo registrare ancora numeri notevoli sui mercati. Il suo settantesimo compleanno, Jeep lo ha festeggiato infatti con un dato di tutto rispetto: in Italia, nel primo semestre del 2011, sono state immatricolate più vetture del marchio che in tutto lo scorso anno (3.738 rispetto alle 3.617 di tutto l'anno scorso). Questa crescita del 77% nel progressivo annuo, tra l'altro, va in totale controtendenza al trend del mercato dell'auto nuova che, nel primo semestre 2011, a parte la Germania (caso eccezionale), scende in picchiata in tutta Europa.

In Europa va forte

Sicuramente avrà aiutato a festeggiare in grande stile anche il completo rinnovamento della gamma. La sola Jeep Grand Cherokee si è aggiudicata l'11,4% nel segmento SUV di grandi dimensioni. Anche in Europa il marchio continua ad andare forte e, sempre nel primo semestre di quest'anno, nel vecchio continente sono state immatricolate circa 11.000 vetture Jeep. Il totale delle vendite del marchio americano di quest'anno corrisponde già al 72,9% delle vendite totali dello scorso anno.

Senza dubbio, oltre all'affidabilità del marchio, è stata vincente la strategia di commercializzazione e distribuzione. L'integrazione tra Fiat e Chrysler ha infatti dato vita ad una rete di 430 nuovi concessionari che si sono andati ad aggiungere alla già presente, e forte, rete di distribuzione presente in 120 Paesi nel mondo.

Foto: willys-overland.com

TAG

Jeep: 70 anni alla grande! Su le vendite del marchio nel primo semestre del 2011.

L'opinione dei lettori