Mazda CX-5
  • pubblicato il 07-10-2011

Mazda CX-5: nuovo acciaio ad altissima resistenza

Un nuovo acciaio ad altissima resistenza renderà il SUV più leggero e resistente

E’ stata presentata all’ultimo Salone di Francoforte, parliamo della Mazda CX-5, la grande novità della Casa giapponese caratterizzata dal nuovo design KODO - Soul of Motion e dai nuovi motori basati sulla tecnologia SKYACTIV.

Ora il nuovo SUV compatto targato Mazda torna a far parlare di se per un’altra grande novità che lo riguarda nell’ambito dei materiali utilizzati per la sua realizzazione:  componenti in acciaio ad altissima resistenza - 1.800 MPa -

Questo materiale ha consentito di realizzare un’architettura particolarmente leggera ed estremamente rigida. In questo modo diverse parti del telaio risultano più sottili e leggere ma mantengono un elevato grado di resistenza.

Con l’utilizzo di questo nuovo materiale è stato possibile, ad esempio, ridurre il peso delle travi dei paraurti che, trovandosi nei punti più distanti dal baricentro della vettura, incidono, con la loro massa, sulle prestazioni dell’auto. Il peso è ridotto ma la sicurezza rimane alta, infatti, gli ingeneri Mazda hanno studiato un design dei paraurti in grado di mantenere, nonostante la riduzione di peso, un elevato grado di assorbimento degli urti.

In caso di collisione, dunque, le nuove travi garantiscono una deformazione controllata. Inoltre, al fine di garantire la massima resistenza al SUV, Mazda ha collaborato con Futaba Kogyo Co., Ltd. per ottimizzare le tecniche di saldatura e per realizzare un prodotto prima di tutto affidabile.

La Mazda CX-5 entrerà in commercio a partire dai primi mesi del 2012.

Mazda CX-5: nuovo acciaio ad altissima resistenza

L'opinione dei lettori