• pubblicato il 02-12-2011

Mercato auto ancora in crisi: a novembre -9,25%

di Francesco Irace

Il 2011 si chiuderà con un'importante flessione delle immatricolazioni

Era prevedibile, d'altronde. Nel contesto economico in cui si trova attualmente l'Italia non c'e' da meravigliarsi se i dati di novembre relativi al mercato delle auto hanno fatto registrare un ulteriore calo delle vendite.

Secondo i dati diffusi dall'ANFIA, a novembre le immatricolazioni sono scese del 9,25% rispetto allo stesso mese del 2010. Se a questi ci aggiungiamo un calo dei trasferimenti di proprietà, che sono gli indici del mercato dell'usato, ci rendiamo meglio conto dello scenario di cui siamo spettatori. Le previsioni per il 2011, ovviamente, non sono confortanti: si prevede un -11% totale di vetture immatricolate entro l'anno. Cresce il numero di immatricolazioni di auto destinate a società e noleggi, a discapito di acquisti da parte dei privati.

Far ripartire il mercato delle auto in un Italia in piena crisi economica risulta un'impresa piuttosto ardua. Sara' dunque necessario tempo, pazienza e soprattutto collaborazione tra governo e operatori del settore.

Mercato auto ancora in crisi: a novembre -9,25%

L'opinione dei lettori