• pubblicato il 28-07-2011

Renault: record di vendite

Vendute 1,4 milioni di unità nel primo semestre 2011

E' tempo di bilanci ed in casa Renault si guarda al futuro con ottimismo: record di vendite nel primo semestre 2011; sono 1,4 milioni le unità vendute (+1,9%).

«Il record di vendite nel primo semestre conferma il forte potenziale di crescita del Gruppo a livello internazionale – ha dichiarato Carlos Ghosn, Presidente e Direttore Generale di Renault -. I risultati finanziari sono stati influenzati da eventi congiunturali, tra i quali delle difficoltà di approvvigionamento, i cui effetti si attenueranno nel secondo semestre, e un aumento significativo dei costi delle materie prime. In questo contesto, il Gruppo conferma l'obiettivo di free cash flow operativo superiore a 500 milioni di euro per il 2011».

Nel primo semestre 2011, la cifra d'affari del gruppo si attesta sui 21.101 milioni di euro (+7,3%). Il margine operativo raggiunge i 630 milioni di euro, pari al 3,0% della cifra d’affari, contro i 780 milioni di euro e il 4,0% del primo semestre 2010. Il margine operativo del Ramo Auto, invece, si attesta sui 221 milioni di euro, pari all’1,1% della sua cifra d’affari, in calo di 189 milioni di euro rispetto al primo semestre 2010.

Nel complesso le difficoltà di approvvigionamento legate allo tsunami giapponese hanno avuto un impatto negativo sul margine operativo del Ramo Auto per una cifra stimata in 150 milioni di euro nel primo semestre. Gli impatti hanno colpito soprattutto la produzione, il commerciale e la logistica.

In generale secondo le stime di Renault il mercato automobilistico mondiale dovrebbe continuare a crescere e terminare l'anno con un incremento di circa il 3-4% rispetto al 2010. In particolare, il mercato europeo dovrebbe essere stabile o leggermente negativo (-2%) nell'anno intero con un mercato francese in calo da -4 a -6%. Nonostante ciò la Casa francese dovrebbe comunque raggiungere entro il 2011 i volumi di vendita e una cifra d’affari superiori al 2010. Infine, sulla base di questi dati Renault confida comunque di chiudere l'anno con numeri importanti, guardando al 2012 con grande ottimismo e determinazione.

Renault: record di vendite

L'opinione dei lettori