• pubblicato il 27-09-2011

Volkswagen spegne i cilindri e migliora i consumi

Il nuovo sistema che disattiva il funzionamento di due dei quattro cilindri, favorendo il risparmio di carburante

Non si fa nemmeno in tempo ad abituarsi al sistema Start&Stop (che arresta il motore durante le soste abbassando quindi il consumo del carburante), che Volkswagen si appresta a lanciare sul mercato un'altra interessante novità.

Si tratta di una nuova tecnologia, che sarà montata sui propulsori 1.4 TSI, capace di disattivare momentaneamente due dei quattro cilindri del motore, riducendo sensibilmente il consumo di carburante.

Lo spegnimento dei due cilindri si verifica quando il motore lavora a regimi bassi e medi, nello specifico tra i 1.400 e i 4.000 giri. Quando poi il guidatore agisce sull'acceleratore vengono (dolcemente) riattivati.

Nel caso del 1.4 TSI questa soluzione permette di risparmiare 0,4l/100km di carburante, mentre se abbinata al sistema Start&Stop assicura un risparmio pari a 0,6l/100km.

Viaggiando a 50 km/h in terza o in quarta il risparmio è vicino a 1l/100km. Infine, i motori TSI dotati di questo innovativo sistema rispettano anche la futura normativa Euro 6.

Volkswagen spegne i cilindri e migliora i consumi

L'opinione dei lettori