• pubblicato il 06-04-2016

Aston Martin V12 Vantage S: con il restiling 2017 torna il cambio manuale

di Junio Gulinelli

Cambio a sette marce con sistema "Amshift" per i veri puristi della guida

Aston Martin annuncia la nuova versione Model year 2017 della V12 Vantage S.

La novità più importante per la supercar d'Oltremanica sarà il ritorno in listino del cambio manuale, opzione chiaramente dedicata ai “puristi”, come ha affermato il Ceo Andy Palmer.

Questa opzione andrà ad affiancare in listino la trasmissione automatica Sportshift, ma in entrambi i casi le prestazioni saranno le stesse: 0-100 in 3,9 secondi e 330 km/h di velocità massima.

Il nuovo cambio manuale della Aston Martin V12 Vantage S 2017 avrà la prima in basso a sinistra, soluzione che permette di mantenere i rapporti più utilizzati nel classico schema ad “H”.

Il sistema “Amshift” aiuterà poi ad effettuare le scalate effettuando la doppietta automatica così come permetterà di cambiare a gas aperto salendo di rapporto.

Altre novità per la gamma 2017

Altra novità introdotta, che riguarderà tra l'altro tutta la gamma 2017 di Aston Martin, sarà la dotazione di serie del sistema di infotainment AMj di terza generazione con navigatore satellitare e compatibilità con Apple Carplay.

Finiture Black o Grey, cerchi in lega a dieci razze e tinte speciali per la carrozzeria con dettagli a contrasto saranno inoltre gli accessori disponibili con l'inedito pacchetto Pack Sport-Plus (per la V8 Vantage S).

Aston Martin V12 Vantage S: con il restiling 2017 torna il cambio manuale

L'opinione dei lettori