• pubblicato il 09-08-2012

Audi, sulla R8 e-tron arriva lo specchietto retrovisore digitale

Ha già debuttato alle 24 Ore di Le Mans sull'Audi e-tron quattro R18

Entro la fine di quest'anno Audi equipaggerà la R8 e-tron con il nuovo specchietto retrovisore digitale, nuova soluzione tecnologica della Casa dei Quattro Anelli.

Novità Hi Tech

Audi R8 e-tron – come gli attuali vincitori di Le Mans – non ha il lunotto posteriore. Così il marchio tedesco ha ben pensato di utilizzare una telecamera che trasmette in tempo reale su un monitor ciò che accade dietro; inoltre durante le ore notturne il nuovo sistema è capace di ridurre sensibilmente l'intensità del fastidioso fascio di luce proveniente dagli abbaglianti delle vetture che seguono.

Display AMOLED: sottile e leggero

Le immagini sono trasmesse ad un display AMOLED – molto più sottile e leggero rispetto ai classici monitor LDC – (Samsung) da 7,7 pollici posizionato in luogo del convenzionale specchietto retrovisore. Si tratta, dunque, di una nuova soluzione tecnologica, che in futuro potrebbe permettere anche la visualizzazione di altre informazioni.

Il nuovo specchietto digitale ha debuttato sulla Audi e-tron quattro R18 impegnata alla 24 Ore di Le Mans, dimostrandosi affidabile e preciso.  

Audi, sulla R8 e-tron arriva lo specchietto retrovisore digitale

L'opinione dei lettori