• pubblicato il 03-12-2015

Splinter: la supercar retro tutta in legno

di Junio Gulinelli

Sotto l'insolita carrozzeria monta un potentissimo V8 da 7,0 litri e 700 CV

Nonostante gli ovvi svantaggi che presuppone l'utilizzo del legno nella costruzione della carrozzeria di un'auto (peso, resistenza, rigidità e chi più ne ha più ne metta), c'è comunque qualcuno che ci sorprende realizzando una sportiva dall'aspetto retro costruita proprio con questo materiale.

Il mitico marchio britannico Morgan usa il legno per il telaio di quasi tutte le sue auto ma questa Splinter si spinge molto oltre ed è una supersportiva la cui carrozzeria è fabbricata con una mescola di legni, tra cui il resistente ciliegio, mentre per il chassis si è optato per una monoscocca laminata (sempre in legno).

Questa concept car di legno è stata presentata al Motor Show di Essen 2015 e sotto l'insolito “vestito” nasconde un potentissimo V8 da 7.0 litri capace die rogare 600 CV, associato ad un cambio manuale a sei marce.

La Splinter o supercar di legno che di si voglia, è e rimarrà un puro esercizio di stile disegnato da Joe Harmon, designer industriale della Carolina del Nord (USA) che ha sviluppato l'idea come progetto dell'università ispirandosi al Havilland Mosquito, un aereo di legno molto popolare durante la II Guerra Mondiale.

Splinter: la supercar retro tutta in legno

L'opinione dei lettori