• pubblicato il 16-04-2012

BMW M e MotoGP, la collaborazione continua

Si consolida il rapporto di collaborazione. Capirossi nominato consulente per la sicurezza e collaudatore delle safety car

Prosegue e si rafforza la collaborazione tra BMW M e Dorna, organizzazione del campionato MotoGP (che tra pochi giorni a Jerez darà il via alla sua seconda gara della stagione 2012). Rapporto consolidato ulteriormente con la nomina di Loris Capirossi come consulente per la sicurezza e collaudatore delle safety car presenti sui circuiti (ovviamente BMW).

Il pilota italiano, dopo una lunga esperienza nel Motomondiale – con oltre vent'anni di carriera e ben 328 gare all'attivo –, ha accumulato un enorme bagaglio di esperienza utile a migliorare la sicurezza in pista.

Questo il commento di Capirossi sul consolidamento del matrimonio (giunto al suo 40° anniversario) tra MotoGP/Dorna e BMW: «È importante che le safety car siano in grado di operare in tutte le condizioni di gara. Le alte prestazioni dei veicoli BMW M soddisfa pienamente i requisiti richiesti alla safety car in pista».

Insomma, BMW M risponde perfettamente alle esigenze di gara, offrendo vetture potenti, sicure, innovative e con un design esclusivo. Inoltre, il marchio tedesco mette a disposizione dell'organizzazione anche BMW S1000R e BMW X nei vari modelli, destinate all'utilizzo da parte della direzione gara e servizio medico.

BMW M e MotoGP, la collaborazione continua

L'opinione dei lettori