• pubblicato il 06-09-2016

BMW INdividual: la Serie 7 firmata Esther Mahlangu

di Junio Gulinelli

Dopo 25 anni l'artista africana firma di nuovo una 'Art Car' bavarese

Esther Mahlangu è una delle poche artiste africane le cui opere sono uscite dal continente e hanno fatto il giro del mondo. Già 25 anni fa BMW l'aveva scelta per dare il suo tocco speciale ed etnico ad una delle sue 'Art Car'.

Oggi a 81 anni la Mahlangu torna a lavorare con BMW, nello specifico con il dipartimento BMW Individual, per il progetto artistico di una speciale BMW Serie 7.

Dipingere è nel mio cuore e nel mio sangue: il metodo me l'hanno insegnato mia madre e mia nonna. Ero davvero molto contenta quando dalla BMW mi hanno chiesto di dipingere nuovamente per loro. Quando sono arrivati i pannelli non vedevo l'ora di iniziare, era come se vedessi già nella mia testa il disegno da fare”, ha detto la pittrice sudafricana nata a Middelburg e appartenente alla tribù Nedebele.

Ed è così che l'anziana artista si è messa a lavoro creando degli speciali pannelli in legno decorati a mano che sono poi stati utilizzati dai tecnici di BMW Individual per realizzare la plancia e i rivestimenti interni delle portiere di questa BMW Serie 7.

Oltre alle personalizzazioni firmate da Esther Mahlangu la Serie 7 Individual, con guida a destra, monta cerchi da 20 pollici, interni tappezzati in pelle bianca e nera ed è spinta dal sei cilindri Twin Power Turbo da 326 CV e 450 Nm di coppia.

L'opera d'arte, un po' tedesca e un po' africana, sarà espostadal 5 al 9 ottobre al Frieze Art Fair, che si terrà al Regent Park di Londra.

BMW INdividual: la Serie 7 firmata Esther Mahlangu

L'opinione dei lettori