• pubblicato il 03-05-2013

Cadillac: in fase di sviluppo il Super Cruise per la guida semi-automatica

di Junio Gulinelli

In fase di sviluppo e test il nuovo sistema di guida semi-automatica (senza mani). Possibile introduzione entro il 2020.

Uno dei più vecchi e perseguiti sogni degli ingegneri meccanici è la guida automatica, o meglio, un vero e proprio pilota automatico all'interno delle nostre auto. Ebbene, ci siamo quasi.

Google, ad esempio, è uno dei più avanti per quanto riguarda la ricerca e lo sviluppo di questo ambizioso progetto ma non è l'unico. BMW ha sperimentato questo sistema con la Serie 3, ed ora è la volta degli americani di Cadillac.

Attualmente il Cruise Control attivo (che accelera e frena da solo in funzione delle condizioni del traffico) è un sistema simile al pilota automatico, ma il guidatore continua comunque a condurre la vettura controllando la direzione.

Ora però, siamo arrivati al punto che le Case iniziano seriamente a pensare di lasciare lo stesso volante “nelle mani” dell'auto anche se comunque in maniera parziale, il guidatore rimane, infatti, sempre fondamentale.

Mercedes, a breve, proporrà con la nuova Classe S una sorta di sterzo automatico attivo nelle situazioni di traffico intenso in autostrada. Cadillac sta sviluppando, invece, un sistema simile denominato Super Cruise.

Super Cruise: la guida semi-automatica, senza mani

Attraverso il GPS e sensori speciali (radar) posizionati intorno all'auto, la Cadillac equipaggiata con il Super Cruise potrà circolare in autostrada senza l'intervento del guidatore. L'auto frenerà, accelererà, manterrà la corsia o arriverà addirittura a cambiarla automaticamente in funzione del traffico.

Un'idea che può anche spaventare ma, in fin dei conti, si tratta nient'altro che di un'evoluzione di alcuni sistemi già esistenti come il sistema di parcheggio automatico o il sistema di allerta di cambio di corsia involontario.

In questo modo le Case automobilistiche giocano la carta della sicurezza, eliminando il fattore umano, principale causa degli incidenti stradali.

La strada verso questo obiettivo rimane comunque ancora lunga e piena di ostacoli, saranno infatti necessari centinaia di migliaia di chilometri di test in qualsiasi condizione ambientale e stradale.

Cadillac, comunque, si è posta come data limite per la commercializzazione del Super Cruise il 2020.

Cadillac: in fase di sviluppo il Super Cruise per la guida semi-automatica

L'opinione dei lettori