• pubblicato il 27-11-2013

Euro NCAP 2013: valanga di test (e tanti a cinque stelle)

di Antonio de Felice

Ford Tourneo Connect, Infiniti Q50, Maserati Ghibli, Mazda3, Mitsubishi Outlander PHEV, Peugeot 308 hanno ottenuto il massimo punteggio

Euro NCAP, il consorzio europeo che dal 1997 lavora per migliorare la sicurezza delle auto che guidiamo tutti i giorni, ha diffuso gli ultimi risultati dei suoi severi crash test che riguardano ben 11 vetture.

Risultati a cinque stelle (ma anche a quattro)

Per quanto riguarda la categoria delle berline compatte, le cinque stelle sono arrivate alla Peugeot 308 e alla Mazda3.

L'unica utilitaria del lotto, la Nissan Note, non è invece andata oltre le quattro (zone rigide sotto la plancia mettono a rischio le gambe di guidatore e passeggero).

Quattro stelle sono state assegnate anche alla Ford EcoSport, la compatta SUV che arriverà a febbraio 2014, penalizzata dalla protezione dei pedoni e dalla dotazione di serie dei dispositivi di assistenza alla sicurezza.

Per gli stessi motivi, quattro stelle sono andate anche alla i3, la nuova vettura solo elettrica di BMW.

Il ritorno del Citan (e altri veicoli commerciali o quasi)

La Mercedes Citan era già stata testata nel mese di aprile di quest'anno ottenendo solo tre stelle. E così Mercedes ha chiesto di fare un nuovo crash test dopo una serie di modifiche che hanno incrementato la sicurezza laterale e hanno portato una stella in più: quattro in totale.

Cinque stelle, invece, sono state attribuite alla Ford Tourneo Connect, la nuova multispazio disponibile a cinque o sette posti in funzione del passo, e alla Mitsubishi Outlander PHEV, versione a trazione ibrida della ben nota SUV giapponese. A dimostrazione che anche un veicolo con un propulsore termico e un motore elettrico può essere sicuro.

Per quanto riguarda il marchio Volkswagen, sotto la lente d’ingrandmenti dei tecnici di Euro NCAP è andato il T5, veicolo per trasporto persone e merci. Ha conquistato quattro stelle, proprio come nel precedente test che era stato fatto nel 2009, e continua ad avere nella forma del muso e nella struttura rigida della plancia due punti deboli.

Chiudiamo con due berline di lusso come la Infiniti Q50 e la Maserati Ghibli che non hanno avuto alcune difficoltà a fare l’en plein di stelle. Non solo. La berlina modenese, infatti, è stata anche quella che ha ottenuto il punteggio più alto nella protezione degli adulti (95%) e in quella dei pedoni (74%).

Euro NCAP 2013: valanga di test (e tanti a cinque stelle)

L'opinione dei lettori