• pubblicato il 04-05-2012

Fiat Panda EasyPower GPL/benzina, il nuovo propulsore Bi-fuel

Il nuovo propulsore Bi-fuel, disponibile a partire da 12.200 euro

Si amplia la gamma di motori per la nuova Fiat Panda. La Casa italiana lancia il nuovo motore bi-fuel GPL/benzina, capace di assicurare ottime prestazioni e bassi consumi.

Il nuovo propulsore

Si tratta di un 1.2 da 69 CV, che assicura consumi per 6,6 l/100km nel ciclo combinato con emissioni di CO2 pari a 107 g/km. Una soluzione pulita ed economica per far fronte alle attuali problematiche relative all'aumento costante di gasolio e benzina. Difatti la quota di vetture GPL vendute in Italia nei primi 4 mesi del 2012 è raddoppiata rispetto allo stesso periodo del 2011.

Nello specifico, il propulsore della nuova Panda GPL EasyPower dispone di un sistema di aspirazione specifico per accogliere gli iniettore del GPL, oltre a tutti i relativi cablaggi elettrici supplementari già integrati.

Il serbatoio è collocato nel vano della ruota di scorta per non sottrarre spazio al bagagliaio ed offre una capienza di 30,5 litri. La commutazione da un carburante all'altro (GPL/benzina) può essere effettuata anche in marcia tramite un pulsante specifico situato nella plancia. L'autonomia complessiva è di 1.345 km.

Prezzi e allestimenti

La nuova Panda EasyPower è disponibile negli allestimenti Pop, Easy e Lounge con prezzi rispettivamente di 12.200 euro, 12.950 euro e 14.200 euro.

Fiat Panda EasyPower GPL/benzina, il nuovo propulsore Bi-fuel

L'opinione dei lettori