• pubblicato il 26-09-2013

Ford: l'Ovale Blu celebra i 20 anni della berlina Mondeo

4,5 milioni di e semplari venduti in Europa dal 1993. Da due decadi l'ammiraglia dell'Ovale Blu esempio di innovazione nel segmento C.

La Ford Mondeo è uno dei pilastri della casa statunitense dell'Ovale Blu, l'ammiraglia familiare compie 20 anni e celbra un traguardo importante, 4,5 milioni di esemplari venduti in tutta Europa dal suo arrivo sul mercato, nel 1993.

Ora, con la nuova generazione appena arrivata, e svelata al Salone di Parigi 2012, la berlina familiare di Casa Ford si appresta a proseguire la sua gloriosa storia. Barb Samardzich, Vice Presidente Sviluppo Prodotti di Ford Europa ha dichiarato:

La Mondeo vanta una storia ricca di successi, e ha davanti a sé un futuro brillante”, ha dichiarato Barb Samardzich, Vice Presidente Sviluppo Prodotti, di Ford Europa. “Nel corso di 20 anni è diventata sinonimo di eleganza, piacere di guida, tecnologia, sicurezza ed efficienza. Questa gamma ha davanti a sé un futuro brillante, e Ford intende continuare a rendere questo modello sinonimo di eleganza e innovazione almeno per altri 20 anni”.

Ford Mondeo: una storia di innovazione

Dopo quattro anni di sviluppo e un investimento colossale di 4,6 milioni di Euro, nel 1993 nacque la Ford Mondeo.

 L'anno seguente, il 1994, fu giù celebrata Auto dell'anno confermandosi come punto di riferimento nel proprio segmento ed ottenendo nell'arco della sua storia ben 20 riconoscimenti in tutta Europa.

Fu una delle prime ad introdurre nel segmento C tecnologie superiori come l'airbag di serie, e offriva caratteristiche innovative come il controllo della trazione, le sospensioni adattive, l’ABS e un servosterzo di nuova generazione.

La seconda generazione arrivò nel 2000 forte del Ford Intelligent Protection System, una tecnologia in grado di stabilire, grazie a un elevato numero di sensori, quali dispositivi di sicurezza attivare in caso di incidente per massimizzare la protezione. Era dotata inoltre di sedili posteriori riscaldati, fari automatici e tergicristalli con sensori di pioggia.

Il 2008 fu l'anno della terza generazione e fu resa celebre dall’apparizione in anteprima nel film “Casino Royale”, del 2006, in cui al posto di guida sedeva un gentleman inglese amante dei gadget e della tecnologia: il signor James Bond.

La Mondeo è stata aggiornata nuovamente nel 2010, dotandosi di motori EcoBoost e di tecnologie come il controllo della segnaletica orizzontale (Lane Departure Warning), il controllo dell’attenzione del guidatore (Driver Alert) e gli abbaglianti automatici.

Anche l'ultima generazione della Ford Mondeo stabilisce nuovi punti di riferimento in termini di efficienza abbassando le emissioni di CO2 fino a soli 119 g/km e riducendo i consumi fino a 4,6 l/100 km con il motore Duratorq 2.0, un best seller disponibile anche nella versione da 163 cavalli che garantisce un rapporto tra potenza ed emissioni senza rivali nella categoria.

E ancora, la nuova Ford Mondeo, sarà disponibile con uno dei motori del momento, Engine of the Year 2012 e 2013, l'efficientissimo tre cilindri EcoBoost così come, per la prima volta in Europa, la Mondeo rappresenterà il segmento ibrido per il marchio nordamericano.

Ford: l'Ovale Blu celebra i 20 anni della berlina Mondeo

L'opinione dei lettori