• pubblicato il 06-05-2013

General Motors annuncia 230 mln di investimenti per gli stabilimenti Opel di Ruesselsheim

di Junio Gulinelli

L'operazione servirà a ristrutturare gli impianti di sviluppo e prove di Ruesselsheim.

General Motors investirà 230 milioni di euro per ristrutturare gli impianti di prove e sviluppo di Opel.

Gli investimenti saranno fatti, per la precisione, per gli impianti di Ruesselsheim, dove si trova la sede della marca e nel circuito di prove di Dudenhofen.

Questa operazione rientra nel piano strategico per restiuire a Opel una grande immagine di marca, potenziando anche l'importanza di questa firma all'interno del Gruppo.

Negli stabilimenti di Ruesselsheim, infatti, "si svilupperanno i motori e le trasmissioni del Gruppo per tutta l'Europa e il resto del mondo”, ha specificato Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel.

Si tratta di un investimento chiave per la marca tedesca, soprattutto per il lancio della nuova generazione di motori che rientreranno nelle future normative sulle emissioni europee e mondiali.

Questi 230 milioni di cui parliamo si andranno ad aggiungere a la cifra, già annunciata, di 4 miliardi di euro fino al 2016, investiti per lo sviluppo di nuovi modelli e motori.

Contemporaneamente Opel ha approfittato per annunciate che i 6.000 impiegati del centro di Sviluppo di Ruesselsheim hanno accettato un accordo per una maggiore flessibilità delle condizioni di lavoro.

Per il momento, dunque, tutto sembra indicare che General Motors sia realmente intenzionata a risollevare Opel dalla situazione attuale di decadenza che affligge il brand tedesco dal 1999.

General Motors annuncia 230 mln di investimenti per gli stabilimenti Opel di Ruesselsheim

L'opinione dei lettori