• pubblicato il 19-05-2016

Google: primo grande aggiornamento per Android Auto

di Junio Gulinelli

Arrivano importanti novità tra cui "OK Google", la tecnologia WiFi per la connettività e Waze per la navigazione

Tra Apple e Google è ormai guerra aperta alla conquista della plancia delle nostre auto. È un conflitto appena iniziato e nei prossimi anni vedremo sicuramente rivoluzionate le funzioni dei sistemi di infotainment. Come d'altronde sta già avvenendo.

Ogni innovazione, aggiornamento o nuova tecnologia rappresenta quindi un importante passo in avanti a questa corsa alla conquista dell'auto, dei clienti e soprattutto delle case costruttrici.

Tra i due giganti informatici, l'ultimo a fare la sua mossa è Google che presenta il suo primo grande aggiornamento per Android Auto, svelando interessanti novità.

“OK Google” mani libere con i comandi vocali

Ora, attraverso il comando vocale “OK Google”, lo stesso che utilizza Android attraverso Google Now, gli utenti potranno realizzare qualsiasi tipo di funzione senza muovere le mani dal volante. Secondo Google questa nuova funzione permetterà di gestire facilmente le chiamate, il sistema di navigazione e tutte le altre funzioni multimediali del sistema.

Addio USB, tutto Wireless

Con l'aggiornamento di Android Auto non sarà più necessario connettere lo smartphone con il classico cavo USB, d'ora in poi verrà impiegata la tecnologia WiFi che garantisce la massima velocità di trasmissione dei dati in grado di sopportare lo streaming di video in alta definizione fino a 60 FPS.

La navigazione si integra con Waze

Mountain View ha poi comunicato la sua intenzione di convertire Waze in uno dei suoi baluardi della navigazione, insieme, ovviamente, a Google Maps. Con lo sbarco di Waze su Android Auto, il sistema di navigazione di Google cresce sotto tutti i punti di vista ricevendo notifiche in tempo reale su incidenti, traffico e qualsiasi altro tipo di informazione sulla viabilità grazie al complesso sistema di comunicazione tra i vari utenti.

Android Auto portatile con lo smartphone

Per tutti coloro che dispongono di un sistema di infotainment non di ultima generazione, poi, Google annuncia il rilascio di una App per smartphone in grado di offrire praticamente tutte le funzioni di Android Auto. Questa applicazione, di fatto, trasformerà lo smartphone in una versione semplificata del sistema multimediale dell'auto offrendo a chiunque la possibilità di usufruire di tutte le funzioni di Android Auto.

Google: primo grande aggiornamento per Android Auto

L'opinione dei lettori