KIA DRIVE WISE
  • pubblicato il 15-03-2016

Kia: presentato in Europa il marchio Drive Wise per la guida autonoma

di Junio Gulinelli

Iniziati i test in Nevada. Entro il 2030 anche per Kia arriverà la guida integralmente autonoma

Guida autonoma” e “auto del futuro”, sono due concetti che vanno a braccetto marcando uno degli obiettivi ormai comuni a praticamente tutte le Case automobilistiche.

Da questa rivoluzione tecnologica non è escluso il marchio Kia che, dopo averne parlato al CES di Las Vegas ad inizio anno, ritorna sul tema anche in Europa presentando il nuovo marchio "DRIVE WISE", dedicato allo studio di sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) che porteranno alla gestione totalmente autonoma della guida.

Secondo la firma coreana le auto si guideranno da sole entro il 2030. Per raggiungere questo obiettivo sono stati investiti ben 2 miliardi di euro fino al 2018. Il quartier generale per lo sviluppo della tecnologia Drive Wise di Kia è stato impiantato in Nevada (Stati Uniti), dove sono stati rilasciati i permessi per provare la guida autonoma sulle strade pubblivhe.

Qui vengono testati e messi a punto i diversi sitemi tecnologici che metteranno sempre di più in secondo piano il guidatore, gli Advanced Driver Assistance Systems.

Advanced Driver Assistance Systems

HAD (Highway Autonomous Driving)

È il sistema che impiega una combinazione di radar e telecamere per leggere le indicazioni sulla superficie stradale e gestire la marcia in corsia oppure il soprasso su qualsiasi percorso senza intervento del pilota.

UAD (Urban Autonomous Driving)

SI tratta del sistema che utilizza il GPS e altri sensori per identificare la posizione del veicolo sulla strada e sfrutta le informazioni sul traffico per gestire al meglio la marcia nelle congestionate aree urbane.

PVF (Preceding Vehicle Following)

Èil sistema evoluto di marcia in corsia in grado di "vedere" il veicolo che precede ed eventualmente seguire la sua traiettoria lungo qualsiasi percorso, anche in assenza di indicazioni sull'asfalto.

ESS (Emergency Stop System)

Questo sistema agisce in abbinamento con il DSM (Driver Status Monitoring) che analizza il volto del conducente e ne valuta lo stato di stanchezza e attenzione. In caso di necessità accosta automaticamente il veicolo per un arresto in tutta sicurezza.

TJA (Traffic Jam Assist)

Controlla il veicolo che precede nel traffico congestionato, mantiene la distanza di sicurezza e individua la spazio per procedere speditamente.

AVP (Autonomous Valet Parking)

È il sistema che permette di scendere dalla vettura e farla parcheggiare automaticamente con un comando a distanza.

Kia: presentato in Europa il marchio Drive Wise per la guida autonoma

L'opinione dei lettori