• pubblicato il 16-05-2016

Lotus Evora 400 Hethel Edition

di Junio Gulinelli

La serie limitata per i 50 anni di Hethel....

Era il 1966 e Colin Chapman inaugurava lo stabilimento di Hethel in Norfolk (Inghilterra). Si apriva una nuova era per Lotus. Da allora, esattamente 50 anni fa, in quella località d'Oltremanica si fabbricano le emblematiche sportive della marca britannica. Per celebrare il suo 50esimo compleanno la firma anglosassone presenta una edizione speciale della Evora. Si chiama Lotus Evora 400 Hethel Edition e si basa sulla nuova Evora 400.

Tre tinte carrozzeria disponibili

Tra le principali novità spicca la personalizzazione grafica disponibile in tre varianti esclusive: Essex Blue, Motorsport Black e Racing Green, tutte ispirate alla tradizione del marchio. Inediti i cerchi in lega specifici ultraleggeri con le pinze dei freni colorate a contrasto.

Interni speciali

Speciali anche gli interni che si differenziano grazie alla tappezzeria in Alcantara o pelle in colore nero. Altro segno di riconoscimento della Lotus Evora 400 Hethel Edition è la placca commemorativa, immancabile, in bella vista all'interno dell'abitacolo.

Meccanica della Evora 400

Dal punto di vista meccanico, invece, nessuna novità prevista: sotto pelle continua a pulsare il V6 da 3,5 litri, 400 CV e 410 Nm di potenza. Il telaio in alluminio, il differenziale autobloccante Torsen e i freni AP Racing la dicono lunga sulle doti dinamiche di questa piccola sportiva in grado di scattare da 0 a 100 km/h in appena 4,2 secondi e di raggiungere i 300 km/h di velocità massima.

La Lotus Evora 400 Hethel Edition sarà prodotta dalla nuova divisione Lotus Exclusive e arriverà sul mercato quest'anno in un numero ridotto, ma ancora non specificato, di unità. Anche il prezzo rimane a definire.

Lotus Evora 400 Hethel Edition

L'opinione dei lettori