• pubblicato il 04-12-2013

Maserati, il centenario: un secolo di tradizione motoristica italiana

di Junio Gulinelli

Il marchio del Tridente festeggia il primo secolo di storia tra lusso e sportività. In programma eventi e celebrazioni per tutto il 2014.

Con il mese d Dicembre si apre un anno speciale per Maserati, iniziano infatti i dodici mesi di festeggiamenti per il centenario della firma del Ttridente, orgoglio dell'industria automobilistica italiana.

In un momento in cui il marchio fa registrare una crescita senza precedenti, con più di 23.000 ordini in tutto il mondo, la Casa di Modena chiude il primo centenario della sua storia.

La firma ha programmato una serie di eventi per l'occasione sui suoi principali mercati, il cui culmine avverrà a Modena, dal 19 al 21 settembre 2014.

In questa occasione non meno di 250 modelli Maserati arriveranno da tutto il mondo per celebrare il compleanno del marchio nella città emiliana. Il programma di tre giorni prevede anche un'esperienza di guida attraverso itinerari unici e legati alla storia del Tridente oltre a esaltanti sessioni in pista.

Durante la seconda metà del 2014 Modena accoglierà, inoltre, un'esposizione di alcuni dei modelli più rappresentanti della storia Maserati.

Il museo Casa Enzo Ferrari, vicino agli stabilimenti Ferrari, esporrà numerosi modelli del Tridente sia da strada che da competizione, delle vere e proprie icone della marca, riunite per celebrare insieme il valore esclusivo che rappresentano.

Il primo elemento che apre questa annata speciale del marchio italiano è il libro ufficiale del centenario - “Maserati. Un secolo di Storia”, pubblicato in questa prima settimana di dicembre e che sarà presentato questo venerdì presso l'esposizione Maserati di Modena.

Il volume ripercorre la storia della firma attraverso tre temi principali: la storia dell'impresa, la gamma dei modelli e il capitolo sportivo.

In corrispondenza con l'inizio delle celebrazioni per il secolo di storia Maserati, debutta anche un sito web speciale - www.maserati100.com/home.html -, appositamente dedicato ai successi del Tridente dal 1914 fino ai giorni nostri.

I 100 anni di Maserati, come celebrazione, si concluderanno ufficialmente domenica 14 dicembre 2014, con un evento speciale.

La storia della Casa automobilistica Maserati

La Casa automobilistica Maserati fu fondata a Bologna il 1 Dicembre 1914, anche se ufficialmente iniziò le sue attività il 14 dicembre dello stesso anno.

Il cuore della Casa automobilistica era rappresentato da Alfieri Maserati e da due dei suoi fratelli, Ettore ed Ernesto, tutti grandi appassionati di motori e di velocità. Un quarto fratello, Bindo entrò a far parte della società dopo la morte di Alfieri, nel 1932.

La creazione del logo del tridente è invece attribuita a Mario Maserati, un altro fratello, che si ispirò alla fonte di Nettuno in Piazza Maggiore, nel centro storico di Bologna.

La prima auto di produzione Maserati fu prodotta nel 1926. Si trattava di un'auto da corsa denominata Tipo 26. Debuttà con una vittoria alla Targa Florio lo stesso anno. Quella fu la prima di una lunga serie di successi tra cui due edizioni della 500 Milgia di Indianapolis, nove vittorie in Formula 1 e il Campionato del Mondo di Formula1 nel 1957.

Nel 1947 Maserati diede vita al alla sua prima vettura stradale, la Maserati A6 Granturismo e nel 1963 nacque la prima generazione della Quattroporte che inaugurò un nuovo segmento, quello delle berline sportive di lusso.

E i cento anni di Maserati sono celebrati alla grande con due straordinarie novità: la nuova generazione della Quattroporte e la nuovissima Ghibli.

Maserati, il centenario: un secolo di tradizione motoristica italiana

L'opinione dei lettori