• pubblicato il 24-10-2013

Tre Stelle a confronto: i numeri delle supercar da sogno del momento

di Junio Gulinelli

Ferrari LaFerrari, Porsche 918 Spyder e McLaren P1. Le tre nuovissime hypercar a confronto, sul tavolo tutti i numeri.

Ferrari LaFerrari, McLaren P1 e Porsche 918 Spyder: sono i tre “mostri sacri” del momento.

Si tratta delle supercar più potenti, veloci e costose sul mercato: tre capolavori di ingegneria meccanica, che esasperano al limite il concetto di auto sportiva combinando il meglio della tecnica – con soluzioni derivate direttamente dalla Formula1 – alla tecnologia ibrida.

Il risultato è il meglio, tra prestazioni ed efficienza, che ora possa offrire l'industria automobilistica.

Ecco al dettaglio tutti i numeri delle tre stelle che qualunque amante delle quattro ruote e dei motori può sognare.

Tre “sogni” che solo pochi eletti possono permettersi.

Ma sognare, d'altronde non costa nulla. E allora sogniamo.

Meccanica a confronto

Quasi tremila cavalli è la somma che si raggiunge mettendo insieme i tre sistemi di propulsione di queste tre hyper car, 2.600 Nm sarebbero i Nm totali mettendole insieme... numeri da capogiro.

Ferrari la Ferrari

LaFerrari è equipaggiata con un avanzato sistema ibrido composto da un motore a benzina V12 da 6.3 litri capace di erogare, da solo, 800CV a 9.250 giri, affiancato da un motore elettrico da 143 kW (163 CV). In determinanti momenti la potenza totale del sistema ibrido di questa super car raggiunge l'impressionante cifra di 963 CV.

Il pack delle batterie, che ha un peso di 60 kg, è situato sotto al portabagagli, soluzione che contribuisce ad abbassare il centro di gravità praticamente al suolo. Abbinato al V12 c'è poi un cambio DCT a doppia frizione e sette rapporti.

McLaren P1

A spingere la McLaren P1 c'è un sistema ibrido composto dal V8 da 3,8 litri capace di erogare, da solo, 737 CV a 7.500 giri, mentre la coppia massima arriva a 720 Nm a 4.000 giri.

Abbinato a questo c'è un motore elettrico da 176 CV che nei momenti di picco appoggia con tutta la sua potenza il motore a benzina raggiungendo un totale di 916 CV e 900 Nm di coppia.

Porsche 918 Spyder

Il sistema ibrido della Porsche 918 Spyder è composto da ben tre motori, uno a combustione interna, ilV8 da 4,6 litri di cilindrata con570 CV di potenza, e due motori elettrici posizionati uno all'assale anteriore con una potenza di 107 CV(80 kW) e l'altro all'assale posteriore con una potenza di120 CV(90 kW). Attraverso un tasto posto sul volante si possono scegliere fino a 5 diverse mappature di guida.

Prestazioni e consumi a confronto

Ferrari LaFerrari

Stando ai dati dichiarati dalla Casa, la Ferrari LaFerrari scatta da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi, mentre lo sprint da 0 a 200 km/h è coperto in meno di sette secondi. La velocità massima, invece, è pari a 350 km/h.

Fra le tre è quella più assetata con consumi di 14,2 l/100 km ed emissioni di CO2 di 330 g/km.

McLaren P1

Secondo quanto dichiarato da McLaren, la P1 impiega appena 2,8 secondi per raggiungere, da ferma, i 100 km/h. 6,5 secondi è invece il tempo necessario per arrivare a 200 km/h.

Ma il dato altrettanto impressionante è quello relativo al tempo per arrivare da 0 a 300 km/h: solo 16,5 secondi.

Ma per dare un'idea completa delle prestazioni della McLaren P1, sono stati rilasciati anche altri dati come la performance sui 400 mt da ferma, coperti in 9,8 secondi (passando sulla linea di meta a 245 km/h) o la velocità massima di ben 350 km/h.

I consumi medi sono di 8,6 l/100 km con emissioni di CO2 di 200 g/km.

Porsche 918 Spyder

E per il bolide di Stoccarda i dati sulle prestazioni, naturalmente non sono da meno: 340 km/h di velocità massima, 0-100 in 2,8 secondi, 0-200 in meno di 9 secondi e 0-300 in meno di 29 secondi.

Tra le tre, la Porsche 918 Spyder è quella che consuma di meno in assoluto: in media 3,0-3,3 l/100 km con emissioni di CO2 70-79 g/km.

I prezzi

E per finire i prezzi: la più cara è la hyper car di Maranello per la quale il prezzo è fissato a 1,3 milioni di Euro. A seguire viene la McLaren P1 che costa invece 870.000 euro. Per finire, per avere la Porsche 918 Spyder servono 780.000 euro.

Tre Stelle a confronto: i numeri delle supercar da sogno del momento

L'opinione dei lettori