mercato-auto-europa
  • pubblicato il 16-10-2012

Mercato auto Europa: 12esimo mese consecutivo in negativo. Settembre 2012 a -10,8%

di Junio Gulinelli

Sempre più profonda la caduta del mercato auto in Europa. In positivo solo UK, Germania a -10,9.

Le immatricolazioni di auto in Europa registrate durante lo scorso mese di settembre ammontano a 1.13 milioni di unità, equivale a dire una caduta del 10,8 % rispetto allo stesso mese del 2011. Il dato è stato fornito dall'Acea (Associazione dei Costruttori Europei di Automobili).

Durante i primi nove mesi del 2012 le vendite nel mercato europeo non hanno superato quota 9,72 milioni di unità, e questo equivale ad una flessione del 7,6% in relazione allo stesso arco temporale del 2011.

La caduta delle vendite di auto in Europa, che da ormai 12 mesi consecutivi non fa registrare un bilancio positivo, è ovviamente il riflesso della critica situazione economica in cui si trova attualmente il vecchio continente.

Si ferma anche la Germania, al -10.9%

Nel mese di settembre l'unico mercato che ha fato registrare un dato positivo è il Regno Unito con un +8,2%. Per il resto d'Europa la situazione è nera. Questa volta i segni della crisi iniziano a farsi sentire anche in Germania dove il calo delle vendite è pari al -10,9%, in Francia -17,9%, in Italia -25,7% e in Spagna -36,8%.

Ok solo il Regno Unito

Il mercato inglese è inoltre l'unico che mantiene un'evoluzione positiva dall'inizio dell'anno con un rialzo del +4,3%, perdono invece tutti gli altri da gennaio: Germania -1,8%, Francia -13,8%, Italia -20,5%, Spagna -11%.

Volkswagen sempre la prima della classe

In questo contesto la prima posizione. Sempre relativa a settembre, per quanto riguarda le vendite spetta a Volkswagen che ha immatricolato 134.690 automobili (-14,3%) seguita da Ford con 92.603 unità (-14,9%) e Opel con 83.428 unità (-15,6%).

Nei primi nove mesi dell'anno si mantiene dunque il Gruppo di Wolfsburg al comando con 1,24 milioni di immatricolazioni (-3,5%) davanti sempre a Ford, con 738.527 auto vendute (-12,3%) e Opel con 657.416 unità (-15,2%).

I (pochi) marchi in crescita

In questa situazione di grave calo generale, va segnalato il trand opposto di alcuni marchi, gli unici a registrare dati positivi nei primi nove mesi del 2012, è il caso di Land Rover (+42,3%), Kia (+20,5%), Hyundai (+9,6%), Lexus (+8,3%) e Chevrolet (+4,3%).

Mercato auto Europa: 12esimo mese consecutivo in negativo. Settembre 2012 a -10,8%

L'opinione dei lettori