• pubblicato il 27-05-2013

Mini Life Ball 2013: la Paceman by Roberto Cavalli

di Junio Gulinelli

Quest'anno la Mini per la lotta all'AIDS è la Paceman, firmata dal prestigioso stilista italiano.

Il motivo della creazione della Mini Paceman by Roberto Cavalli è stato la celebrazione del Life Ball 2013, un evento benefico che si svolge presso l'Hofburg Palace di Vienna (Austria) a sostegno della lotta contro l'AIDS.

Quest'anno, come ogni anno, l'edizione unica della crossover coupé della firma anglo/tedesca è stata venduta all'asta e il ricavato è stato investito a favore di progetti di ricerca nella lotta all'AIDS.

In nero e oro

Uno degli aspetti più particolari della Mini Paceman by Roberto Cavalli è il colore esclusivo esterno: la livea è verniciata con una tonalità tra il marrone e il nero. Un altro elemento che richiama l'attenzione è costituito dai cerchi dorati.

Stesso tono “chic” - questa volta cromato - è stato scelto anche per gli specchietti retrovisori, i fari anteriori e posteriori e per la cornice della griglia frontale. Inoltre, la Mini Paceman Life Ball by Roberto Cavalli porta l'effigie (dorata) della nota firma stilistica italiana sul tetto e sulle portiere.

Abitacolo sfarzoso

All'interno dell'abitacolo, curato fino al minimo dettaglio la Mini Paceman firmata Roberto Cavalli sfoggia tappezzeria in pelle nera con dettagli dorati come le bordature e il logo tessuto sui quattro poggiatesta.

Rispetto al motore, che diventa quasi un dettaglio su questa esclusivissima versione della Mini Paceman, questa monta la motorizzazione Paceman Cooper S, ovvero il 1.6 a benzina da 184 CV di potenza.

Mini Life Ball 2013: la Paceman by Roberto Cavalli

L'opinione dei lettori