• pubblicato il 08-10-2013

Annullato il Motor Show di Bologna: un addio o un arrivederci?

di Marco Coletto

L'edizione 2013 dell'unico Salone dell'auto italiano non avrà luogo

Il Motor Show di Bologna è stato annullato. Oggi la GL Events (società che si occupa dell'organizzazione dell'evento) ha annunciato che l'edizione del 2013 dell'unico Salone dell'auto italiano non avrà luogo.

Sarà un addio o un arrivederci? Difficile dirlo.

Il comunicato stampa pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale della manifestazione (che trovate qui sotto riportato integralmente) - oltre a scaricare le colpe del fallimento sulle Case automobilistiche, ree di non essere presenti - parla di «continuare ad operare nel nostro Paese ai fini di offrire un evento all'altezza delle aspettative di investitori e pubblico».

La realtà, però, è che la notizia non stupisce troppo visto che da tempo il Motor Show di Bologna non godeva di ottima salute.

La crisi del Motor Show di Bologna è iniziata nel 2009: si tenne un'edizione totalmente priva di Case automobilistiche e nonostante questo i biglietti erano più cari di quelli del Salone di Ginevra.

Da quell'anno in poi i prezzi dei ticket sono costantemente aumentati a fronte di una qualità calante: basti pensare che nel 2012 non si disputò nemmeno il Memorial Bettega di rally, l'esibizione sportiva più amata dal pubblico della rassegna emiliana.

L'annuncio completo della cancellazione

"Cari tutti,
vi comunichiamo che la trentottesima edizione del Motor Show di Bologna è stata annullata.

La motivazione di GL events, società organizzatrice dell'evento, sta nella totale assenza delle case automobilistiche, fulcro di un salone dell'automobile.

L'assenza del mercato, ci spinge dunque ad annullare l'edizione 2013 del salone, sia per rispetto verso il pubblico del Motor Show, sia per lavorare in modo produttivo e concreto ad eventi futuri che possano contare di nuovo sulla massiccia presenza del settore.

GL events ha investito in modo importante negli ultimi 6 anni per garantire l'unico Salone Italiano dell'Automobile e per dare sostegno al settore auto in un Paese che dal 2007 ha perso oltre il 50% del mercato automobilistico.

GL events si propone di continuare ad operare nel nostro Paese ai fini di offrire un evento all'altezza delle aspettative di investitori e pubblico, che negli anni non ha mai fatto mancare il proprio sostegno".

Annullato il Motor Show di Bologna: un addio o un arrivederci?

L'opinione dei lettori