• pubblicato il 16-10-2012

Nissan Juke-R, prodotto il primo esemplare del crossover estremo

Sarà commercializzato in serie limitata e svilupperà una potenza di ben 545 CV  

In Casa Nissan si celebra una giornata storica: quest'oggi è stato prodotto il primo esemplare di Nissan Juke-R. Si tratta dunque della vettura numero #001 che esce dai box, dopo che a Dubai lo scorso gennaio ne veniva svelato il prototipo.

Meglio del prototipo: i CV erogati sono ben 545

Costruita da RML, leader dell'automobilismo sportivo, con la consulenza del Nissan Technical Centre Europe (NTC-E), la Juke-R utilizza la trasmissione e le sospensioni della supercar Nissan GT-R con un roll-cage su specifiche FIA. Grazie all'esperienza del NTC-E, la versione di produzione è ancora più potente del prototipo: il 3.8 litri biturbo eroga ben 545 CV e assicura una velocità massima di 275 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi.

Darryl Scriven, NDE Digital Team Manager, spiega: "Sono stati ridisegnati i paraurti e le minigonne laterali di Juke-R, un processo che normalmente richiede molto tempo e che prende forma con l'utilizzo di modelli a grandezza naturale in argilla. Tuttavia, siamo riusciti a ridurre il tempo di sviluppo grazie alla visualizzazione a dimensione naturale con il supporto del power wall e del nostro nuovo proiettore 3D. L'elaborazione del processo è stata svolta totalmente a livello digitale, ma il risultato per Juke-R è una finitura di qualità da supercar".

Juke-R, è già presente nel videogioco "Gameloft Ashphalt 7: Heat"

Contemporaneamente alla produzione della prima vettura, la Nissan Juke-R è stata ricostruita digitalmente e resa accessibile a milioni di persone: oltre alla nuova spettacolare Juke NISMO, anche la Juke-R è stata inserita nel nuovo gioco di gare sportive per dispositivi mobili "Gameloft Ashphalt 7: Heat", disponibile a breve su App Store e Google Play.

La produzione della Nissan Juke-R avverrà in serie limitata, con un prezzo di partenza fissato sui 500.000 euro.  

Nissan Juke-R, prodotto il primo esemplare del crossover estremo

L'opinione dei lettori