• pubblicato il 26-02-2016

Nuova Alfa Romeo Giulietta 2016, rinnovata nei motori e nel look

di Francesco Neri

L’Alfa Romeo Giulietta si rinnova: nuovi motori, nuovo cambio, nuovo infotainment e qualche ritocco estetico nei punti giusti

Più sportiva, più alla moda, più Giulietta. La compatta del segmento C della Casa del Biscione si rinnova sia nel look sia nella sostanza, uniformandosi alla gamma - anche in vista della Giulietta - e proponendo nuovi motori e trasmissioni. Noi siamo andati sino al Museo Alfa Romeo di Arese (MI), per ammirarla senza veli al party notturno dedicato, con tanto di DJ SET della star del Rock, Skin.

Cosa c'è di nuovo

È difficile notare le modifiche estetiche a primo occhito, ma avvicinandosi un po’ cominciano ad emergere le prime differenze. La griglia anteriore ora sfoggia una trama a nido d’ape e un nuovo paraurti anteriore che richiama il design delle Alfa più famose del passato. Anche i gruppi ottici sono cambiati, più scuri e moderni, mentre il lettering della scritta “Giuletta” si rifà a quello della Giulia. A completare il tutto troviamo i cerchi in lega dal design nuovo, scarichi ovali e il nuovo logo Alfa Romeo.
Non si chiama più “Quadrifoglio Verde”, bensì “Veloce”, sto parlando della versione più sportiva della nuova Giulietta, che si rifà alla nomenclatura delle versioni “Hot” delle ultime Supercar Italiane.
L'Alfa Romeo Giulietta Veloce sfoggia sedili sportivi rivestiti di pelle Alcantara con cuciture rosse, volante tagliato sportivo, dettagli carbon look e modanature grigio opache. Il Pack “Veloce” sarà disponibile per tutte le motorizzazioni, sia diesel sia benzina.

Nuovo motore e cambio doppia frizione

Sulla nova Alfa Romeo Giulietta debutta anche la nuova motorizzazione 1.6 Diesel JTDm da 120 CV di potenza disponibile con il cambio automatico a doppia frizione TCT. La Giulietta scatta così da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi e tocca i 195 km/h con un consumo di carburante di 3,9 l/100 km nell’uso combinato, emettendo 103 g/km di CO2.
Il nuovo motore è fluido e progressivo nell’erogazione, grazie soprattutto all’utilizzo di un turbina piccola a bassa inerzia che consente di esprimere molta coppia sin dai bassi regimi (320 Nm a soli 1.750 giri).

Infotainment aggiornato

Naturalmente la nuova Alfa Romeo Giulietta ha provveduto anche al sistema di infotainment, sempre più essenziale di questi tempi. I servizi Live del sistema Uconnect sono disponibili per tutta la gamma. All’interno troviamo lo schermo Touch da 5 o da 6,5 pollici che include funzioni Bluetooth, SMS Reader, le immancabili prese Aux e USB, e radio DAB digitale.
Debuttano sulla nuova Giulietta anche i sistemi UconnectTM LIVE che, tramite la connessione del proprio smartphone, consentono di ascoltare musica tramite le app, controllare Facebook e Twitter e leggere le News, il tutto senza distrarsi dalla guida. Il servizio Alfa Performance, infine, consente l’accesso ai dati dell’auto sempre tramite smartphone, in modo da controllare i dati e ricevere consigli sulla guida in tempo reale.

La gamma motori e allestimenti completa

La nuova Alfa romeo Giulietta è disponibile con 9 motorizzazioni e 11 colorazioni. La scelta dei propulsori benzina è costituita dal 1.4 Turbo Benzina da 120 CV, dal 1.4 Turbo Multiair da 150 CV, dal 1.4 Turbo Multiair da 170 CV TCT e dal top di gamma 1750 Turbo benzina da 240 CV TCT); mentre la scelta della gamma diesel è composta dal 1.6 JTDm 120 CV, disponibile sia cambio manuale sia con il nuovo automatico TCT, dal 2.0 JTDm da 150 CV e dal 2.0 JTDm da 175 CV con cambio TCT. Disponibile anche la versione con doppia alimentazione benzina-GPL con motore 1.4 TB da 120 CV.

Quattro gli allestimenti disponibili: Giulietta, Giulietta Super, Giulietta veloce e Giulietta Buisness, a cui si vanno aggiungere i pacchetti “Veloce” e “Lusso”; il primo include i sedili in pelle, braccioli sia davanti che dietro, batticalcagno in alluminio e Uconnect con schermo da 6,5 pollici, mentre il pack veloce aggiunge ritocchi estetici sportivi.
Il nuova Alfa Romeo Giulietta è disponibile per il porte aperte il 13/14 marzo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Nuova Alfa Romeo Giulietta 2016, rinnovata nei motori e nel look

L'opinione dei lettori