• pubblicato il 30-07-2014

Nuovi incentivi auto, il Governo al lavoro

di Redazione

Il Ministro Lupi ha annunciato che il Governo studiando i nuovi incentivi: probabile l'uso della defiscalizzazione

Il Governo sta studiando un sistema per introdurre nuovi incentivi per l'acquisto di auto (forse nel corso del 2014).

Lo ha annunciato il Ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, che insieme al Ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, sta pianificando il da farsi.

“In Italia c'è il parco auto circolante più vecchio d'Europa. Abbiamo un'età media dei mezzi pubblici di 13 anni. Servono politiche che incentivino il rinnovo del parco circolante e stiamo lavorando su questo obiettivo”, ha detto Lupi.

Incentivi auto, ipotesi defiscalizzazione

Tra le ipotesi sugli strumenti di incentivo sembra molto accreditata quella della defiscalizzazione, proprio come quella utilizzata per le ristrutturazioni edilizie.

“Le norme che funzionano meglio nel nostro Paese sono quelle legate alla defiscalizzazione, che sugli edifici è valsa due punti di Pil. Non si tratta di un incentivo classico, ma di una modalità con cui si utilizza la leva fiscale per incentivare il cittadino a raggiungere un obiettivo che lo Stato gli pone”, ha aggiunto il Ministro dei Trasporti.

Nelle prossime ore si dovrebbe decidere sul da farsi, sia per quello che riguarda i mezzi pubblici che quelli privati.  

Nuovi incentivi auto, il Governo al lavoro

L'opinione dei lettori