• pubblicato il 15-10-2012

Opel Mokka: partita la commercializzazione ad ottobre, la SUV-B tedesca fa già 40.000 ordini

Partita la commercializzazione ad ottobre, la SUV-B del Fulmine ottiene subito un'ottima risposta dal mercato.

Ottobre è il mese del lancio commerciale di una delle grandi novità di quest'anno, la Opel Mokka.

Presentata al Salone di Ginevra in marzo, la piccola Sport Utility del Fulmine sta già facendo segnare un'ottima risposta da parte del mercato.

Sono, infatti, già stati 40.000 gli ordini arrivati da tutta Europa, con particolare richiesta in Germania, Regno Unito e Russia.

Design innovativo e una ricca dotazione di tecnologie, questi sono gli ingredienti di questo prodotto vincente che tra l'altro vanta il primato di essere la prima Baby SUV (SUV-B) prodotta da un costruttore tedesco.

Guida confortevole e sicura, grazie alla tecnologia

Il Design accattivante e giovanile è poi accompagnato da una ricca serie di sistemi high-tech che ne rendono particolarmente confortevole e sicura la guida come il sistema ESP, il controllo elettronico della stabilità, il controllo della trazione TC, l'assistente per la partenza in salita e in discesa, Hill Start Asssist e Hill Descent Control.

Inoltre la Opel Mokka è equipaggiata con sedili ergonomici, fari anteriori adattivi (AFL+) e il portabiciclette integrato FlexFix di nuova generazione.

Trazione integrale intelligente

Piccola (è lunga 4,28 metri) e sportiva, ma pur sempre una “fuoristrada”.

La Opel Mokka è dotata di una sistema di trazione integrale 4x4 intelligente composto da un differenziale anteriore, un albero di trasmissione con giunti cardanici, un sistema di trazione integrale sull’asse posteriore e da moduli di controllo e  frizione elettromagnetica multidisco. Tutto il pacchetto intero della trazione integrale persa soltanto 65 Kg.

Sensori forniscono costantemente dati ai moduli di controllo. In presenza di fondo stradale asciutto, la trazione è sull’asse anteriore, garantendo così bassi consumi di carburante. In funzione delle condizioni della strada, la distribuzione della coppia tra asse anteriore e posteriore varia da 100-0 a 50-50, per esempio in caso di superficie stradale fortemente bagnata.

La trazione integrale non è permanente ma dotata di una sistema di sensori che regolano la trazione all'asse anteriore di norma, in modo da risparmiare sui consumi, ma in caso di terreni più accidentati, ad esempio bagnati,  la ripartizione della coppia viene distribuita da 100-50 a 50-50 tra  il treno anteriore e quello posteriore.

L'offerta motori: due benzina e un diesel (con trazione 2WD o 4WD)

Il parco motori della Opel Mokka offre la possibilità di scegliere tra due unità a benzina e un diesel, tutte dotate di sistema Start/Stop.

I primi due sono il 1.6 litri da 115 CV e 155 Nm di coppia che garantisce consumi pari a 6,5 litri/100 km cone missioni di CO2 pari a 153g/km.

Più potente è invece il 1.4 Turbo benzina da 140 CV e 200 Nm di coppia che consuma 6,4 litri 100/km e, abbinato alla trazione integrale 4x4, accelera da 0 a 100 in 9,9 secondi e raggiunge i 190 km/h di velocità massima.

Sul fronte diesel troviamo invece il CDTI Turbo 1.7 con una potenza di 130 CV e 300 Nm di coppia massima abbinabile al cambio manuale o automatico entrambi a sei velocità, il primo disponibile sia con trazione anteriore che integrale, il secondo solo con la anteriore. Questa unità (con trazione anteriore e cambio manuale) consuma 4,5 litri/100 km con emissioni di 120g/km.

In Italia la nuova Opel Mokka viene offerta con prezzi a partire da 18.450 Euro.

Opel Mokka: partita la commercializzazione ad ottobre, la SUV-B tedesca fa già 40.000 ordini

L'opinione dei lettori