• pubblicato il 08-06-2015

Peugeot 106 Rallye, rivive la piccola sportiva del Leone

Un'icona tra le sportive Peugeot, andata in pensione nel 2003 dopo essere stata venduta in 2.800 unità 

È stata un'icona tra le sportive Peugeot, ora la mitica106 Rallye ritorna a vivere grazie ad un iniziativa di Peugeot Italia che l'ha riportata alle condizioni originali con un attento lavoro di ripristino.

Lanciata nel 1991, la Peugeot 106 è andata gloriosamente in pensione nel 2003 dopo essere stata venduta in 2.800 unità di cui oltre 400 in Italia.

La Peugeot 106 Era stata concepita per essere un modello d'accesso al mondoPeugeot, ma ben presto si trovò ad essere il desiderio delle giovani generazioni di automobilisti.

Merito delle versioni sportive XSi (introdotta nel 1991) e soprattutto la Rallye, la cui produzione iniziò il 1° novembre del 1993.

Un allestimento molto speciale...

L'allestimento della 106 Rallye era caratterizzato da: assenza di alzacristalli e specchietti elettrici, mancanza di faretti
supplementari, aerazione interna limitata senza le bocchette centrali, archi passaruota supplementari di andamento
squadrato, cerchi in lamiera scampanati (ET 16) da 14 x 5,5” verniciati di bianco, moquette e cinture di sicurezza di
colore rosso. La carrozzeria era disponibile solo nei colori rosso, nero e bianco.


Motore

La Peugeot 106 Rallye era dotata di un motore trasversale inclinato di 6° in avanti, 4 cilindri in linea (TU2J2) camicie umide, 1.294cc, (75 x 73,2 mm)
98 CV a 7.200 giri/min, (limitatore a 7.400 giri/min), coppia 10,8 kgm a 5.400 giri/min, rapporto di compressione 10,2:1, due valvole per cilindro (39 mm l’aspirazione, 31,5 mm lo scarico con alzata di 11mm), pressione media effettiva del pistone10,1 bar, velocità media pistone 17,6 metri sec. , testata in alluminio, asse a cammes in testa, iniezione multipoint Magnetti Marelli 08P21, lubrificazione con radiatore olio/acqua a 8 fogli.
Il tutto abbinato ad un cambio manuale a 5 marce che trasmetteva la potenza all'asse anteriore.

Telaio

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche la Peugeot 106 Rallye era equipaggiata con: cerchi in lamiera 5,5 x 14, pneumatici 175/60 TR 14,
sospensioni anteriori indipendenti Mc Pherson, braccio trasversale e montante telescopico, molla elicoidale e barra
antirollio da 19 mm, sospensioni posteriori con braccio longitudinale, barra di torsione da 22 mm trasversale, barra
antirollio da 19 mm, sterzo a pignone e cremagliera, freni anteriori a disco autoventilanti da 247 mm, posteriori a
tamburo da 180 mm e servofreno da 8”.

Prestazioni

Queste erano le prestazioni della Peugeot 106 Rallye: velocità massima 190 km/h. Accelerazione 0-100 km/h in 9,3 sec. 0-400 m in 16,7 sec, 0-1000 m in 30,8
sec. Consumo 7,8 litri/100 km. Cx 0,34. Rapporto peso/potenza 8,1 kg/CV.

Dimensioni

Passo 2.385 mm, carreggiata anteriore 1.342 mm, carreggiata posteriore
1.484 mm, lunghezza 3.564 mm, larghezza 1.607 mm, altezza 1.360mm. Peso in ordine di marcia 810 kg, 925 kg a
pieno carico.


 
SCHEDA
  • Nome208
  • Numero di allestimenti101
  • Prezzo a partire da12.950 €
Peugeot 106 Rallye, rivive la piccola sportiva del Leone

L'opinione dei lettori