• pubblicato il 09-01-2013

Peugeot, 2012 in crescita sul mercato italiano

Nel 2012 la quota di mercato della Casa del Leone è aumentata fino al 4,9%

Sono passati pochi giorni dalla diffusione degli ultimi dati del mercato di auto e moto relativi al 2012. I numeri, in entrambi i casi, sono stati tutt'altro che confortanti.

Ciononostante il 2012 non è stato per tutti un anno fatto di soli risultati negativi. È il caso di Peugeot Italia che ha visto migliorare la quota di mercato di mezzo punto, raggiungendo il 4,9%, con 69.000 immatricolazioni.

Inoltre la Casa del Leone negli ultimi tre mesi ha registrato vendite in valore assoluto superiori allo stesso periodo del 2011.

Peugeot 208 nella Top Ten del mercato. Crescono anche le Hybrid4

Di assoluto rilievo il contributo dato dalla ultima nata, la 208, nominata, tra l'altro, Auto Europa 2013, che ha già raggiunto le 20mila immatricolazioni ed è ormai stabilmente entrata nella Top Ten del mercato.

Bene anche la 308 (con 8.251 vetture immatricolate) e la piccola 107 (con 6.025 unità). In crescita le vendite delle Hybrid4: oggi le vendite di auto con tecnologia ibrida diesel si attestano oggi tra il 10 e il 15% del totale delle vendite di 3008 e 508.

Veicoli commerciali: leadership tra le case estere

Infine, Anche nel settore dei veicoli commerciali, Peugeot conferma la propria leadership tra le case estere: 9600 immatricolazioni che valgono l'8,3% di quota, anche qui in crescita di 0,4 punti. Il contributo dei commerciali porta così la quota di mercato Peugeot al 5,2%, contro il 4,8% del 2011.

Chiude in bellezza il 2012, il conseguimento del sesto titolo costruttori (quinto consecutivo) nel Campionato Italiano Rally.

Peugeot, 2012 in crescita sul mercato italiano

L'opinione dei lettori